Virgilio Sport

Coppa America, Lautaro si traveste da Messi e fa volare l’Argentina, disastro Cile

I campioni in carica non sbagliano un colpo e vincono la terza partita su tre anche senza la Pulce. Va a casa la Roja, si qualifica invece il Canada

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Il blocco Inter non ha certamente portato fortuna all’Italia di Spalletti. Tuttavia c’è un altro nerazzurro in giro per il mondo che invece la sua parte l’ha fatta eccome. Parliamo di Lautaro Martinez, autentico trascinatore dell’Argentina nella vittoria per 2-0 sul Perù. Con questo successo l’Albiceleste si è qualificata ai quarti di finale di Coppa America. Traguardo mancato, invece, dal Cile che è stato il flop assoluto della competizione. Ma andiamo a riepilogare tutto quello che è accaduto ieri notte oltreoceano.

Argentina infallibile nel segno di Lautaro

Terza vittoria in altrettante partite giocate per l’Argentina, campione del Mondo nonché detentrice del titolo anche in Coppa America. L’Albiceleste ha battuto pure il Perù, grazie ad una doppietta di Lautaro Martinez Il Toro, che ha preso il posto dell’infortunato Messi, è diventato capocannoniere della competizione con quattro reti. Da registrare, restando in casa Inter, anche l’esordo di Valentin Carboni al quale è stato concesso uno scampolo di partita da subentrante al posto di Di Maria. Insomma, volano i biancazzurri e attendono Messi nella speranza possa rientrare per i quarti.

Fallimento Cile, va avanti il Canada

Da una partita a senso unico ad un’altra che invece è stata assolutamente equilibrata. Il Cile non è andato oltre allo 0-0 contro il Canada e ha salutato così anzitempo il torneo, regalando il passaggio del turno proprio alla formazione nordamericana. Il match è stato una vera e propria battaglia, con colpi proibiti: uno è costato il rosso al cileno Suazo dopo 27 minuti di gioco. Ma ciò non ha impedito alla Roja di provarci generosamente fino all’ultimo minuto seppur senza riuscire a rompere il muro canadese.

La classifica finale del Gruppo A

Insomma classifica chiara nel Gruppo A con l’Argentina che ha chiuso il proprio cammino a 9 lunghezze. Secondo posto per il Canada con un bottino di 4 punti. Fuori dai giochi il Cile che in tre partite ha subito sì un solo gol ma non ha mai segnato e messo in cascina appena due punti. Che la Roja non fosse nel suo miglior momento storico lo si sapeva anche ad inizio torneo, ma è chiaro che era lecito attendersi qualcosa in più da Sanchez e compagni. Male il Perù, fanalino di coda con appena un punticino.

Argentina 9

Canada 4

Cile 2

Perù 1

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...