Virgilio Sport

Eintracht-Napoli, la moviola: Focus su gol annullato e rosso a Kolo Muani

La prova dell'arbitro portoghese Artur Dias in Champions analizzata ai raggi X da Graziano Cesari

22-02-2023 08:40

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ha avuto il suo bel da fare l’arbitro Artur Dias impegnato ieri a Francoforte per l’andata degli ottavi di Champions League tra Eintracht e Napoli che ha visto il successo per 2-0 della banda di Spalletti, capace pertanto di ipotecare i quarti in anticipo. Come se l’è cavata il fischietto portoghese ieri sera in una partita che si era caricata di tensioni anche per qualche incidente nelle ore della vigilia?

Eintracht-Napoli, il precedente di Dias con gli azzurri

Internazionale già da quando aveva solo 30 anni e mezzo, Artur Dias aveva un solo precedente, poco beneaugurante, con il Napoli: aveva arbitrato il 15 febbraio del 2018 i 32esimi di Europa League tra Napoli e Lipsia al San Paolo con successo dei tedeschi per 3-1.

Assistito dai connazionali Paulo Soares e Pedro Ribeiro con IV uomo Fabio Verissimo e al VAR Tiago Martins coadiuvato all’AVAR da João Pinheiro, Dias ha ammonito solo tre giocatori nel match di ieri sera: 38′ p.t. Kim (N), 14′ s.t. Götze (E), 38′ s.t. Elmas (N) estraendo però il rosso al 13′ st per Kolo Muani (E).

Eintracht-Napoli, i casi discussi

Questi i principali casi da moviola. Al 20′ sugli sviluppi di un corner, Trapp respinge con i pugni ma la palla finisce sul braccio di N’Dicka. Il tocco del difensore c’è ma la distanza era pressoché minima. Niente rigore. Al 35′ dopo il palo di Lozano, è Osimhen il più lesto sul pallone. Buta non se ne accorge e, intento a calciare il pallone, colpisce il nigeriano. Al 41′ gol annullato agli azzurri: Lozano mette al centro per Osimhen che segna ma viene fischiato il fuorigioco. Infine al 58′ rosso diretto per Kolo Muani. L’attaccante francese arriva in ritardo e commette un fallo su Anguissa, intervenendo con il piede a martello.

Eintracht-Napoli, per Cesari giusto il rosso a Kolo Muani

A fare chiarezza sui vari episodi è Graziano Cesari. Il moviolista di Mediaset a Canale 5 promuove l’arbitro e dice: “Il pezzo di bravura è sul rigore per il Napoli, si accorge della posizione in area di Osimhen e giudica falloso l’intervento, bravissimo, ha calma e lucidità. Sul rigore sbagliato da Kvara notiamo come i giocatori siano tutti fuori dall’area e il portiere resta con i piedi sulla linea, difficile vedere in Italia rigori così”.

“Al 41′ contropiede di Lozano e qui è troppo veloce Osimhen o deve fare un passo in più Lozano? Fatto sta che Osimhen si trova in fuorigioco al momento del passaggio, giusto annullare la rete”

Infine l’episodio dell’espulsione di Kolo Muani: “L’arbitro è vicinissimo e ha estratto il rosso perché ha ritenuto che il tackle potesse minare l’incolumità di Anguissa. Tocca prima il pallone e finisce la sua corsa sulla caviglia. Step on foot, per il direttore di gara e per il regolamento UEFA questa entrata è da rosso, in Italia probabilmente non sarebbe stata espulsione”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...