Virgilio Sport

Euro2024, Austria rivelazione: lezione all’Olanda, la nazionale di Rangnick davanti anche alla Francia

Arnautovic e compagni impongono il proprio ritmo e fanno a fette la difesa Oranje guidata da un Van Dijk in crisi: Sabitzer realizza il gol che vale la vittoria del girone D

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

È l’Austria la vera rivelazione di Euro2024: la nazionale di Rangnick dà una lezione di ritmo e organizzazione all’Olanda e grazie al pari tra Francia e Polonia vince addirittura il girone D, qualificandosi agli ottavi con una tra Turchia e Repubblica Ceca. Anche gli Oranje, terzi con quattro punti, sono ormai certi raggiungerli.

Euro2024: Rangnick e il turnover che soffoca l’Olanda

Primo tempo divertente a Berlino, soprattutto per merito del pressing alto dell’Austria di Rangnick, che per conservare l’intensità non esita a tenere fuori dalla prima gara chiave di Euro2024 due giocatori fondamentali come Laimer e Baumgartner. L’Austria crea subito ansia agli olandesi, ansia che si trasforma nell’autogol di Malen al 6’: cross da sinistra di Prass e l’attaccante con un intervento goffo beffa Verbruggen. Non pago dell’autorete, Malen si divora anche il pareggio, mentre l’Austria sfiora ripetutamente il raddoppio: al 37’ l’Olanda si salva due volte, prima su Sabitzer e poi su Arnautovic.

Euro2024: Grillitsch croce e delizia per l’Austria

Nell’intervallo Koeman corre ai ripari e mette dentro il miglior talento a sua disposizione. Xavi Simons, entrato al posto del compassato Veerman, impiega meno di 90’’ per incidere: Geertruida ruba palla al regista di Rangnick Grillitsch e innesca il trequartista, che si mangia il campo in ripartenza e serve a sinistra Gakpo, perfetto nella finta a rientrare e nel tiro che batte Pentz. L’Olanda cresce, ma nel momento migliore degli arancioni Grillitsch si fa perdonare tagliando l’area arancione in verticale e pennellando l’assist al bacio per il 2-1 di Schmid.

Euro2024: il Var salva l’arbitro Kruzliak, poi la frittata di Van Dijk

Koeman si affida all’amuleto Weighorst (72’) e il pivot impiega 5’ a servire a Depay la sponda giusta: il compagno fa gol dopo un controllo tanto bello da indurre l’arbitro Kruzliak a credere nel fallo di mano, ma il Var salva il 2-2 dell’Olanda. A tradire Koeman è però l’altro colosso arancione, Van Dijk, che tiene in gioco Sabitzer in occasione del gol del 3-2 austriaco, fotocopia del 2-1: inserimento del centrocampista e verticalizzazione che la disastrosa difesa arancione non riesce ad assorbire.

L’Austria centra qualificazione addirittura primato del girone: è la squadra di Rangnick la vera sorpresa di Euro2024. Agli ottavi avrà una tra Turchia e Repubblica Ceca, per l’Olanda ancora 24 ore di ansia, ma il 3° posto con 4 punti dovrebbe bastare per andare avanti.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...