,,
Virgilio Sport

Sorteggi Europa League: le possibili avversarie per Juventus e Roma ai playoff

Tutti i dettagli sui sorteggi di Europa League per Juventus e Roma: quando avverranno, come seguirli e le possibili avversarie (e i relativi rischi) nei playoff

Ultimo aggiornamento 07-11-2022 11:15

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista Sportivo

Giornalista pubblicista, già collaboratore per eventi sportivi internazionali nel campo del motorsport. Laureato in Teoria e Tecniche dell'Informazione, Master in Management dello Sport

Concluse le fasi a gironi delle coppe continentali, si iniziano a definire i tabelloni delle sfide successive: domani si decideranno gli abbinamenti dei sedicesimi di Europa League in programma il prossimo 16 e 23 febbraio, dove l’Italia sarà presente con Roma e Juventus.

I potenziali rischi per la Roma

Partiamo dai giallorossi: il cammino nel girone C è stato contraddistinto da tre successi (uno in trasferta con l’HJK Helsinki) ed un pareggio, che hanno fruttato il secondo posto nella miniclassifica del girone alle spalle del Real Betis. Ai playoff la squadra di Mourinho in virtù del suo piazzamento potrebbe trovare delle corazzate alquanto insidiose e che arrivano dall’esclusione alla fase successiva della Champions, come il Siviglia, terzo nel girone della massima competizione UEFA e che vanta il record di sei trionfi nella serie cadetta, tra la fu Coppa UEFA e l’attuale Europa League. Spigolatura: i biancorossi hanno come direttore sportivo Monchi, che già ricoprì il ruolo alla Roma (ma fu una parentesi tormentata).

Ma per i giallorossi le cose potrebbero rivelarsi complicate ai playoff anche con gli altri potenziali avversari: pensiamo all’Ajax, altra eliminata di lusso dai gironi di Champions, con i lancieri già incrociati ai quarti di EL nella stagione 2020-21, oppure lo Sporting Lisbona, che aveva battuto la compagine di Mourinho di recente in una amichevole dello scorso luglio. Di medio livello potenziali rivali come Shakhtar Donetsk, Salisburgo e Bayer Leverkusen, ma non dimentichiamo alla fine un’altra nobile blasonata che potrebbe incrociare ai sedicesimi la Roma.

Parliamo del Barcellona, che certo non è più quella dei tempi gloriosi, ma la squadra di Xavi è comunque da non sottovalutare (e carica di voglia di rivalsa dopo la seconda eliminazione di fila in Champions e la retrocessione in Europa League, con una italiana come l’Inter ad aver dato il proprio contributo a questa disfatta).

Le potenziali rivali della Juventus: un’avversaria sotto i riflettori

Se la Roma di Mourinho perciò dovrà affrontare molto probabilmente uno spareggio difficile, la Juventus avrà anch’essa qualche pressione da fronteggiare. Dopo un cammino in Champions da cupio dissolvi (in sei partite del girone ha collezionato cinque sconfitte, un record negativo per la Vecchia Signora), la squadra guidata da Massimiliano Allegri è finita terza nel girone H dietro PSG e Benfica, superando il Maccabi Haifa a pari punti grazie alla differenza reti, ed andando ad ingrossare le fila delle retrocesse dalla Champions League.

La Juve, sia chiaro, per regolamento non incrocerà l’altra italiana Roma (paletto fissato dalle regole UEFA per questo snodo della competizione: niente match in questa fase tra nazionali battenti la stessa bandiera), perciò i bianconeri affronteranno le seconde classificate dalla fase a gironi della Europa League.

Sul cammino verso gli ottavi potrebbero quindi frapporsi squadre come il PSV Eindhoven (dal girone A), il Rennes (girone B), la rivelazione della Bundesliga (attualmente seconda a due punti dal Bayern) Union Berlino (girone D; in quello C come sappiamo si è piazzata seconda la Roma), e poi avversarie come il Manchester United. Questa potrebbe rappresentare sulla carta l’insidia più grande per la Juve (anche se le statistiche parlano di un bilancio abbastanza equilibrato: lo storico delle due squadre parla di sei vittorie per lo United, sei sconfitte e due pareggi, e persino 17 reti a testa in tutti i loro incontri), ma anche quello con un certo fascino mediatico, giacché la formazione di Erik Ten Hag vanta nelle proprie fila un riottoso ed ex bianconero Cristiano Ronaldo.

Tra le altre possibili avversari per la Juve, citiamo poi il modesto Midtjylland dal girone F, il Nantes dal girone G, ed il Monaco per l’H.

Sorteggi playoff Champions League: quando e dove vederli

Domani quindi avverrà il sorteggio dei sedicesimi di Europa League a Nyon: appuntamento lunedì 7 novembre alle ore 13:00, con la possibilità di seguire tutto in diretta su Sky Sport, al canale 200, su DAZN e sugli altri servizi streaming SkyGo e Now TV.

Ricordiamo che gli spareggi si giocheranno il 16 e 23 febbraio 2023, nelle finestre delle ore 19:00 oppure 21:00. La Juventus non potrà giocare lo scontro di ritorno in casa.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...