Virgilio Sport

F1, Leclerc ed Hamilton squalificati: il post di Charles con Lewis è virale. Ieri la rabbia via radio con Ferrari

Gran Premio degli Stati Uniti nervoso per Charles Leclerc che non ha gradito la strategia e l'ordine di scuderia imposto dalla Ferrari e lo ha fatto presente nei team radio. E poi a margine della squalifica post condiviso con Hamilton diventato virale

23-10-2023 18:32

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Oltre il danno la beffa. Il Gran Premio degli Stati Uniti per Charles Leclerc è stato un vero calvario. Eppure il week end era cominciato alla grande, la pole al venerdì, il 3° posto nella Sprint Race al sabato. In gara è andato invece tutto storto a cominciare dalla partenza per proseguire con una strategia del tutto sbagliata che lo ha relegato al 6° posto.

Ancor prima della squalifica per fondo irregolare, al pari di Hamilton, Leclerc aveva manifestato tutta la sua frustrazione della corsa in un paio di team radio col muretto Ferrari deluso, infuriato per le scelte fatte anche per aver dovuto lasciar andare Sainz nel finale. Poi oggi sempre Leclerc ha trovato un modo originale per commentare la squalifica e Lewis Hamilton, suo compare di sventura, gli ha dato manforte per un post diventato virale in poco tempo

F1, Gp Usa: la Ferrari rovina la gara di Leclerc

Una pole e due podi, uno nella Sprint Race e uno in gara. Il bottino della Ferrari al Gran Premio degli Stati Uniti non è stato poi così male. Ma forse, dopo le premesse proprio per la pole realizzata da Charles Leclerc al venerdì in qualifica era lecito attendersi qualcosa di più. Proprio il monegasco si è visto gettare alle ortiche la gara di Austin per una strategia suicida adottata sulla sua SF23.

Una sola sosta per Leclerc. Unico nel lotto dei big, al pari di Russell che però partiva molto indietro e aveva cercato una scelta conservativa. Ma Charles scattava dalla pole e aveva bisogno di “gomma” per essere veloce. Ed invece è stato spesso inerme di fronte agli attacchi dei vari Norris, Hamilton per non parlare di Verstappen. Ancor peggio il finale in cui, con tutti gli altri su gomme più fresche dopo il 2° pit, Leclerc è andato alla deriva ricevendo anche l’ordine di scuderia di far passare Sainz più veloce di lui. Di lì a qualche ora sarebbe poi arrivata la squalifica per fondo irregolare come Hamilton.

Leclerc lascia passare Sainz, poi si sfoga: “Perchè?”

A pochi giri dalla fine, dopo la seconda sosta dei primi, Leclerc si ritrova in zona podio ma perde rapidamente le posizioni. Si ritrova 4°, alle sua spalle c’è Sainz che è più veloce. La Ferrari via radio chiede a Charles di lasciar passare lo spagnolo, con l’obiettivo di andare a prendere il terzo posto occupato da Norris. Leclerc esegue ma non gradisce e lo fa presente nel team radio: “Perché ho dovuto lasciarlo andare? Di questo ne parliamo dopo la gara”.

“Sul momento non sapevo per quale ragione avessi dovuto lasciare la posizione a Carlos, poi mi è stato detto che Perez stava rimontando. Non c’era molto da fare e capisco che bisognava far passare Carlos per far sì che non perdesse tempo dietro di me. Su quello non sono arrabbiato, ma sono deluso per la strategia”, ha detto Leclerc a Sky Sport F1 nell’immediato post gara.

Ferrari, a fine gara Leclerc è una furia: “Risultato di me..a!”

Alla base del fastidio di Leclerc c’è la strategia sbagliata, cosa ammessa anche dal team principal Vasseur, sulla sosta unica. A una decina di giri dalla fine, dal muretto, l’ingegnere di pista di Leclerc, Xavi Marcos, chiede a un Leclerc già in crisi con le gomme, se volesse cambiare strategia passando “dal piano C al piano D” forse una seconda sosta per provare a ritornare su con gomme fresche. La risposta di Leclerc è tutta un programma: “Che c***o dite, così rovinerei ulteriormente la gara, è troppo tardi”.


Al termine della corsa, Leclerc ancora deluso e infuriato per l’evoluzione della corsa, si è lasciato andare ad un lapidario commento sul suo sesto posto sempre col suo ingegnere Xavi Marcos.

  • Leclerc: “Non potevo fare di meglio con questa strategia. Penso di aver sfruttato tutto al massimo”.
  • X: “Hai fatto un buon lavoro con le gomme, sì, sono d’accordo”.
  • L: “Non mi importa quando abbiamo un risultato così di mer*a”.
  • X: “Sì, ricevuto, hai bisogno delle posizioni?”. (chiede se vuole sapere l’ordine d’arrivo)
  • L: “No, non ne ho bisogno”.

F1, Leclerc ed Hamilton commentano così la squalifica: il post è virale

Come se non bastasse, appunto oltre il danno la beffa, nel pomeriggio inoltrato americano, nella notte italiana, è arrivata la squalifica sia per Charles Leclerc che per Lewis Hamilton che ha riscritto completamente l’ordine d’arrivo del Gran Premio di Austin in Texas.

Per commentare la squalifica Leclerc ha scelto la via dell’ironia, lo ha fatto con un post in cui ha coinvolto anche Lewis Hamilton. I due hanno postato una foto della conferenza stampa pregara in cui sono ripresi con una espressione abbastanza basita che dovrebbe rappresentare lo stupore per la squalifica. Lo stesso Lewis su Instagram ha scritto “mood” che significa “umore”.

Intanto è notizia di oggi che la promessa italiana dell’automobilismo correrà in Formula 2 nel 2024

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton)

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...