Virgilio Sport

F1, rivoluzione Ferrari: Vasseur già a rischio, con lui l'ad Vigna. La clamorosa indiscrezione che scuote il circus

Alla vigilia dell'inizio del week end del Gran Premio di Singapore il giornalista esperto di F1 Umberto Zappelloni sgancia la bomba che vorrebbe l'ennesima rivoluzione in casa Ferrari con il team principal Fred Vasseur e l'ad Benedetto Vigna a rischio su decisione di John Elkann

14-09-2023 07:21

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale che racconta tutto quello che vede, dallo sport allo spettacolo, in qualsiasi formato: radio, tv, web, carta stampata, c’è di tutto nella sua esperienza. Per Virgilio Sport segue i Motori, il Calcio e i suoi protagonisti, sempre con occhio critico e a volte… spietato

Non c’è mai pace in casa Ferrari. Come un fulmine a ciel sereno, ma in acqua comunque sempre agitate alla ricerca di una monoposto mai come quest’anno non competitiva, è arrivata l’indiscrezione che vorrebbe l’amministratore delegato Benedetto Vigna e il team principal Fred Vasseur a rischio licenziamento. A lanciarla dal suo blog il giornalista Umberto Zappelloni, firma autorevole del giornalismo italiano e soprattutto del mondo dei motori e della Formula 1 in particolare.

Ferrari, aria di rivoluzione: Elkann vuole cacciare Vigna e Vassuer

John Elkann in persona non sarebbe soddisfatto dei risultati che la Ferrari sta perseguendo negli ultimi mesi. Sia dal punto di vista imprenditoriale sul mercato dell’auto che da quello sportivo in F1. Queste le voci che Umberto Zapelloni sulle colonne del suo sito di notizie motoristiche “Top Speed Blog” rilancia parlando di un possibile terremoto a Maranello.

Secondo le sue parole, due figure importanti potrebbero lasciare il cavallino rampante entro la fine della stagione: parliamo del nuovo TP Fred Vasseur e dell’amministratore delegato Benedetto Vigna. Addirittura secondo l’ex vice direttore della Gazzetta dello Sport, Elkann rimpiangerebbe Mattia Binotto, messo alla porta meno di un anno fa in favore del francese, o addirittura l’altro ex team principal Maurizio Arrivabene.

“Si sta valutando l’ipotesi di un Reset dello staff tecnico… Insomma siamo proprio sicuri che l’anno prossimo alla guida del Cavallino ci sarà ancora Fred Vasseur? Si racconta che Elkann non sia soddisfatto di come stiano procedendo le cose. Rimpiange Binotto e probabilmente anche Arrivabene. Il problema però è enorme: a chi affidare il team? I top della F1 hanno già detto tutti no più di una volta…”

Ferrari: Vasseur e Vigna in bilico, cosa succede a Maranello

Zapelloni nella sua notizie-bomba cita anche il sito Dagospia che per primo con un post sibillino ma non molto aveva lanciato la possibilità di un ennesimo reset in casa Ferrari dopo gli ultimi risultati in termini di vendite, di appeal del marchio e di risultati in F1:

Ferrari è un marchio dall’enorme valore di mercato, ma la decrescita infelice a cui si assiste da anni in Formula Uno non fa che danneggiare il prestigio e l’appeal del marchio col rischio concreto di deteriorarne il valore economico […] Per evitare un naufragio infinito al povero Cavallino, si sta valutando l’ipotesi di un reset dello staff tecnico che lavora alla progettazione e alla realizzazione delle monoposto”.

Fonte:

Leggi anche:

ECampus

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Napoli - Inter

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...