Virgilio Sport

Felipe Anderson-Juventus ai dettagli: può firmare già a febbraio

Secondo Tuttosport, l'attaccante brasiliano della Lazio avrebbe trovato l'accordo con i bianconeri sulla base di un quadriennale da 4 milioni l'anno: rifiutato il triennale da 3,5 milioni proposto da Lotito

Pubblicato:

La firma potrebbe arrivare addirittura a febbraio, sebbene il contratto non potrà essere depositato prima di giugno. Stranezze del calciomercato moderno, che potrebbe portare un giocatore a disputare gli ultimi mesi della stagione sapendo già di far parte di un’altra società.

Matrimonio Felipe Anderson-Juventus

Felipe Anderson potrebbe infatti trovarsi a disputare le semifinali di Coppa Italia ad aprile contro quella che, salvo sorprese, sarà la sua prossima squadra, ossia la Juventus. L’attaccante brasiliano, infatti, non rinnoverà il contratto che lo lega alla Lazio e si libererà a parametro zero, come riporta Tuttosport. Da febbraio sarà libero di firmare con altre società, fermo restando l’obbligo di ottemperare al contratto con i biancocelesti fino alla naturale scadenza. La proposta dei bianconeri è di un quadriennale da 4 milioni netti l’anno, un’offerta che ha convinto il giocatore: rifiutato il triennale da 3,5 milioni proposto da Lotito.

La strategia di mercato della Juventus

Il suo arrivo, spiega sempre Tuttosport, si innesta perfettamente all’interno di una strategia che porterà i bianconeri a fare tante operazioni a zero o poco più (come quella già conclusa di Djalò) per fare un solo grande investimento a centrocampo: il nome, come ormai noto, è quello di Teun Koopmeiners, in cima alla lista delle preferenze e che potrebbe essere finanziato dalle cessioni di Arthur e Soulè, giocatori che si stanno valorizzando con le maglie di Fiorentina e Frosinone. Sullo sfondo, come alternative, restano i nomi di Rodrigo De Paul, Lazar Samardzic e Sergej Milinkovic-Savic.

Felipe Anderson il “sogno” di Giuntoli

Felipe Anderson non sta vivendo al massimo del suo rendimento quest’anno da “separato in casa”: da inizio anno, ha totalizzato 29 presenze con 2 gol e 7 assist all’attivo. Numeri che naturalmente vanno “tarati” in base alla situazione ambientale che sta vivendo alla Lazio: decisivi i mesi di novembre e dicembre, quando la sorella e agente del giocatore Juliana Gomes ha compiuto due viaggi a Torino che avrebbero già gettato le basi per l’accordo definitivo. Il 30enne di Santa Maria piaceva a Giuntoli sin dai tempi in cui Sarri allenava il Napoli: perfetto per un 4-3-3, bisognerà poi capire come verrà impiegato da Allegri, sempre che il tecnico livornese resti alla guida della Juventus.

Come giocherà la Juventus con Felipe Anderson

Ma la sua dote principale è la duttilità, così come d’altronde quella dello stesso Allegri, che dopo tre anni “bloccati” sul 3-5-2, potrebbe cambiare modulo in base ai giocatori a disposizione. Felipe Anderson è in grado di giocare sia da esterno d’attacco sia da centravanti, ed inoltre è migliorato molto dal punto di vista tattico per il modo in cui arretra per legare il gioco della squadra. Fermo restando la sua qualità nella fase offensiva che potrebbe rendere ancora più imprevedibile la manovra offensiva bianconera. Sostituto ideale per il partente Federico Chiesa? Questa è una parentesi che potrebbe aprirsi nei prossimi mesi.

Le strategie di mercato della Juventus: Felipe Anderson, poi il centrocampo

Felipe Anderson-Juventus ai dettagli: può firmare già a febbraio Fonte: IPA

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...