Virgilio Sport

Arbitri: Orsato per Lazio-Napoli, si rivedono Massa e Di Bello: out Rapuano e Maresca

Tutte le designazioni della 22esima giornata di serie A: fermo ancora Guida, Marinelli torna e arbitra Juventus-Empoli, Aureliano per Fiorentina-Inter

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

C’era molta attesa per le designazioni della 22esima giornata di serie A dopo l’ennesima bufera sul mondo arbitrale. Se nel weekend sembrava fosse tornato il sereno, con poche polemiche e diversi arbitraggi lodevoli, la prova di Rapuano nella finale di Supercoppa tra Napoli e Inter aveva riscoperchiato la pentola del malumore, con il designatore sotto accusa.

Rocchi ferma Rapuano dopo la Supercoppa

Rocchi si è auto-condannato per aver scelto un arbitro troppo inesperto per una gara così importante e com’era prevedibile non ha designato Rapuano per questo turno di campionato. Tra l’altro il fischietto di Rimini era stato già fermato la settimana scorsa per aver sbagliato parecchio in Monza-Inter quando concesse tre rigori non tutti limpidi, annullando un gol a Pessina.

Maresca e Guida in castigo

Nel giorno in cui si discute anche delle accuse fatte a Le iene da un arbitro rimasto anonimo, arrivano anche altri provvedimenti. Fermi anche Maresca incerto in Udinese-Milan e Guida, per la seconda settimana di fila (male in Salernitana-Juventus, così così in Milan-Roma, sarà solo al Var in Milan-Bologna). Anche Sacchi, male in Udinese-Lazio, resta dietro la lavagna e sarà solo al Var in Lazio-Napoli dove Rocchi ha voluto evitare problemi scegliendo Orsato.

Orsato per Lazio-Napoli

Quello contro il Napoli sarà il cinquantesimo incrocio tra Orsato e la Lazio. I biancocelesti (49) e i partenopei (51) sono le due squadre più volte dirette in carriera dal fischietto di Schio. Il bilancio con i capitolini è positivo con 22 vittorie, 15 pareggi e 12 sconfitte, l’ultima partita diretta risale al 10 gennaio: il derby di Coppa Italia vinto per 1-0 contro la Roma. Già sei volte, durante la sua carriera, Orsato ha diretto una partita tra Lazio e Napoli e i precedenti sorridono ai padroni di casa: 3 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta.

Fabbri riparte dalla B

Dopo i disastri in Inter-Verona, con la gomitata non vista di Bastoni in occasione del gol partita di Frattesi, e dopo lo stop riparte dalla B Fabbri con Venezia-Ternana. Ancora in castigo Abisso, male in Sassuolo-Fiorentina: il fischietto siciliano che era solo al Var in Udinese-Milan, torna in B per Modena-Parma. Serie B anche per Chiffi, che ha commesso troppi errori in stagione: dirigerà Sudtirol-Cosenza.

Torna Massa, arbitrerà Milan-Bologna

Dopo un turno di stop (era reduce da Lecce-Cagliari in cui non aveva brillato) si rivede Massa, designato per Milan-Bologna di sabato. Stessa cosa per Marinelli, fermato dopo le incertezze in Napoli-Salernitana e riproposto per Juventus-Empoli.

Aureliano per Fiorentina-Inter, torna Di Bello alla Roma

Scelta coraggiosa quella di affidare una gara di prima fascia come Fiorentina-Inter ad Aureliano. Ci sono solo due precedenti con i viola: Sassuolo-Fiorentina 3-1, stagione 2020/21 e Cagliari-Fiorentina 1-1 nella stagione successiva. Per uno score totale dunque di zero vittorie, un pareggio e una sconfitta. In queste due gare ha dato la bellezza di tre rigori contro ai viola (due dei quali trasformati) e uno solo a favore (sbagliato). Ancora meno precedenti con l’Inter. Una sola gara diretta, anche questa nella stagione 2020/21 ed è la netta vittoria interna contro il Crotone, gara terminata 6-2 (con un penalty per i calabresi, realizzato).

Ancor più audace la decisione di riproporre Di Bello, male nel derby romano di coppa Italia, per Salernitana-Roma. Con lui la Roma ha un bilancio positivo con 14 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. L’ultimo incrocio però risale addirittura al 17 ottobre 2022, la vittoria in casa della Sampdoria per 1-0 grazie al rigore trasformato da Pellegrini. Va detto anche che quella di Marassi è stata l’unica vittoria giallorossa degli ultimi 11 precedenti tra la Roma e Di Bello

L’incrocio da ricordare, però, è quello del 18 aprile 2022, l’1-1 in casa del Napoli che fece infuriare Mourinho:”Il signor Di Paolo (che in quella partita era il Var, ndr) e Di Bello non so…Ma in alcuni momenti ho provato vergogna ad essere lì. Quante volte? In tre occasioni, vogliamo un po’ di rispetto”. E lo scorso dicembre lo Special One prima di Sassuolo-Roma, parlando dell’arbitro Marcenaro come inadatto al match, aveva nominato anche Di Bello che sarebbe stato al Var: “Non mi lascia tranquillo”.

Promosso invece La Penna per la semifinale di coppa Italia. Dopo aver ben diretto Empoli-Milan domenica dirigerà Verona-Frosinone. Continua a crescere Colombo, confermato in A (Cagliari-Torino), prova d’apello per Piccinini (Atalanta-Udinese) mentre per Genoa-Lecce c’è Pairetto. Chiude le designazioni Manganiello per Monza-Sassuolo.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...