Virgilio Sport

Spagna-Italia, Di Gennaro e la gaffe in diretta in telecronaca: cosa ha detto

Agli ascoltatori più attenti non è sfuggita una frase dell'ex play azzurro, seconda voce Rai, durante la partita: protagonista Chiesa, cosa è successo

Pubblicato:

Farsi palleggiare in faccia per novanta minuti per un giocatore è snervante, ma non è da meno neanche per chi commenta la partita. E a volte l’emozione e la passione per la propria Nazionale possono fare brutti scherzi. Ed è proprio quello che è capitato a Di Gennaro, talent e seconda voce della Rai ,in Spagna-Italia.

Di Gennaro e il commento su Chiesa

L’ex regista del Verona e della Nazionale si è lasciato andare a uno sfogo: “Non va nell’uno contro uno, poteva calciare più incrociato, ma la palla va fan…” – questo il commento di Di Gennaro dopo un tiro di Chiesa ha fatto il giro del web. Una brutta figura evitata proprio con un dribbling al microfono e un “Va altissima” finale che lo ha salvato in calcio d’angolo. Ma ai più attenti non è sfuggito, con il popolo dei social che si è subito scatenato. Tanti messaggi divertenti del tipo “Qualcuno mi piazzi un pacemaker perché non credo che resisterò per molto” oppure altri come “Ecco perché non potrei commentare una partita dell’Italia”.

https://x.com/ragionedistato/status/1804021313352167544

Spagna-Italia, delusione social

Il dominio della Spagna contro l’Italia ha lasciato molto sconforto tra i tifosi, soprattutto sui social dove i meme e i commenti si sono susseguiti come in un effetto domino. Una gara snervante per il palleggio della Roja, ma anche per la prova negativa di molti azzurri, Tra i più attaccati sicuramente Di Lorenzo, anche se aveva un cliente scomodo come Nico Williams, che già durante la stagione con l’Athletic Bilbao ha dimostrato le sue grandi doti in dribbling e in accelerazione. L’unica salvezza? Donnarumma, che si è meritato gli applausi grazie ai suoi miracoli, che hanno tenuto a galla la Nazionale fino agli ultimi minuti.

Italia, record negativo

Nel match perso contro la Spagna, l’Italia ha effettuato solo quattro tiri totali. Si tratta di un record negativo per gli azzurri in un incontro tra Europei e Mondiali da quando il dato è disponibile (ovvero dal 1980). Anche i dati confermano la brutta prestazione della squadra di Spalletti, che contro la Croazia avrà l’occasione di rifarsi.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...