Virgilio Sport

Genoa: Criscito si ritira, finisce la sua carriera da montagne russe

Dopo l'ultima giornata del campionato di Serie B, con tanto di rigore decisivo al Bari, il 36enne ha smesso con il calcio giocato. Ora sarà allenatore nel settore giovanile rossoblù.

20-05-2023 09:43

Il campionato di Serie B si è concluso, almeno per quanto riguardo la stagione regolare. A salire nella massima categoria saranno come già noto Frosinone e Genoa, mentre la terza verrà fuori dai playoff tra Bari, Parma, Cagliari, Sudtirol, Reggina e Venezia. L’ultima giornata di questo campionato ha rappresentato poi anche la fine della carriera di Domenico Criscito, capitano e bandiera del Genoa.

Genoa, Criscito saluta con tanto di gol

Il Genoa aveva già conquistato in anticipo la matematica certezza della promozione in Serie A, dopo un solo anno di purgatorio in B. Criscito aveva deciso di tornare al Genoa per l’ennesima volta qualche mese fa dopo l’esperienza in Canada con la maglia del Toronto e l’ha fatto per chiudere qui la sua carriera da calciatore. Ma anche per iniziare presto quella tutta nuova da allenatore.

Nell’ultima partita di B, a Marassi contro il Bari, Criscito è entrato in campo sul 3-3 a due minuti dalla fine e al 94′ ha addirittura regalato il gol vittoria ai suoi, andando a trasformare un calcio di rigore con tanto di fascia da capitano al braccio. Un gran bel modo per chiudere qui con il calcio giocato e prepararsi al futuro come allenatore nel settore giovanile dello stesso club rossoblù.

Genoa, la lettera di Criscito ai tifosi

Così dopo la partita e l’ennesima festa per la promozione, Criscito ha letto una bella lettera davanti a tutti i tifosi del Genoa presenti: “Caro calcio, tutto torna. Sapevo sarebbe arrivato questo momento, quello che ogni calciatore professionista prima o poi deve affrontare. Grazie a tutte le persone che mi sono state accanto in questo lungo ed emozionante viaggio. Grazie alla mia famiglia, a mia moglie e ai miei bimbi”.

Quindi, il ringraziamento al club rossoblù: “Grazie Genoa. Lungo il percorso, ci siamo salutati e riabbracciati per cinque volte: ogni volta è stato bello come la prima. A questa maglia ho dato tutto me stesso, con amore e con sudore. Chiudere la carriera con una promozione in Serie A è di sicuro il modo migliore per salutarvi con orgoglio ed emozione. Farlo nella squadra del mio cuore era quello che volevo da sempre”.

Genoa, il saluto toccante di Criscito

Nella lunga lettera di saluto di Criscito c’è un bel messaggio per i tifosi del Genoa: “Voi, che mi avete preso per mano tutte le volte in cui per questa maglia ho lottato, nella buona e nella cattiva sorte, sulla fascia o dal dischetto. Con la Juventus, in un derby, alla fine tutto torna. Il primo passo verso il pallone, uno sguardo alla Nord, poi calciare senza paura. Del resto ‘non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore'”.

Criscito, molto emozionato, ha così concluso la sua bella lettera: “Caro calcio, tutto torna. Anche i ricordi. Mi basteranno quelli a farmi ripensare a quanto sia stato fortunato ad aver trascorso questa parte di vita immerso tra i colori più belli del mondo. Il rosso e il blu. Rosso come la passione dei tifosi, blu come le onde del mare. Caro calcio, ti amo. Caro Genoa, ti amo“.

Genoa: Criscito si ritira, finisce la sua carriera da montagne russe Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Como - Parma
Pisa - Venezia
Ternana - Lecco

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...