,,
Virgilio Sport SPORT

Il Napoli si complica la vita: ko in Europa League senza Osimhen

Gli azzurri sono stati sconfitti per 2-1 dallo Spartak Mosca e vedono complicarsi il cammino per la qualificazione al prossimo turno.

24-11-2021 18:35

Bruciante sconfitta per il Napoli di Luciano Spalletti in Russia: i partenopei, privi dell’infortunato Osimhen, sono battuti per 2-1 dallo Spartak Mosca, a segno con una doppietta di Sobolev, e vedono complicarsi il cammino per la qualificazione al prossimo turno di Europa League.

Lo Spartak grazie a questa vittoria raggiunge infatti al primo posto del girone C gli azzurri, e li scavalca in virtù dello scontro diretto. Ora la classifica recita Spartak e Napoli a 7 punti, Legia 6 e Leicester 5, le ultime due hanno però una partita in meno. All’ultimo turno il Napoli se la vedrà con il Leicester al Maradona.

Europa League, Spartak Mosca-Napoli: Sobolev colpisce due volte

Napoli in grande difficoltà nel primo tempo: la squadra di Spalletti fatica a contenere le iniziative dei padroni di casa. La partita è influenzata subito in avvio dal gol a freddo dei russi, realizzato al 3′ da Sobolev su calcio di rigore assegnato per fallo di Lobotka su Promes. 

La squadra di Spalletti sbaglia completamente l’approccio e i padroni di casa si avvicinano al raddoppio con Mosev e Sobolev. Dopo il quarto d’ora finalmente la formazione azzurra dà segni di risveglio, al 16′ Elmas ha una grande occasione ma Selikhov respinge due volte, al 25′ sempre il portiere russo dice no a Zielinski. Al 28′ il raddoppio dello Spartak: Moses crossa in area, Sobolev anticipa Koulibaly e di testa firma il 2-0.

Europa League, Spartak Mosca-Napoli: Elmas la riapre di testa

Ripresa, il Napoli parte decisamente meglio, e dopo il gol annullato al 51′ a Di Lorenzo per fuorigioco riesce a dimezzare lo svantaggio con Elmas, a segno di testa su traversone di Petagna. La squadra di Spalletti prende con autorità l’iniziativa, alla ricerca del pareggio.

Europa League, Spartak Mosca-Napoli: inutile l’assalto finale degli azzurri

Avanti tutta nel finale la squadra ospite, Spalletti inserisce Rrahmani per Lobotka ma non ha alternative di livello in attacco. I russi fanno passare il tempo e provocano l’ira del mister toscano, che viene ammonito per proteste. Il Napoli però crea troppo poco e a parte un’incornata di Elmas non riesce più a rendersi pericoloso: qualificazione rinviata all’ultima giornata, quando affronterà in casa il Leicester.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...