Virgilio Sport

Inter, Barella è il nuovo leader: il retroscena sulle parole di Dzeko

L’Inter continua la sua rinascita; dopo la qualificazione in Champions, i nerazzurri schiantano anche la Sampdoria mettendo in mostra la versione migliore di Nicolò Barella

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

L’Inter non ha alcune intenzione di fermarsi. Dopo un inizio decisamente difficile, la squadra di Simone Inzaghi ha ritrovato il suo ritmo, sta ritrovando tutti i suoi giocatori chiave ed ora lancia un chiaro messaggio anche al campionato: per lo scudetto bisogna fare i conti anche con i nerazzurri. La gara con la Sampdoria ha fornito l’ennesima conferma, con i blucerchiati che sono stati letteralmente surclassati dai ragazzi di Inzaghi nel corso dei novanta minuti.

Inter-Sampdoria: Barella è il leader nerazzurro

Alcuni analisti e commentatori lo avevano fatto notare già nelle scorse settimane: occhio che è ritornato Nicolò Barella. Il centrocampista della nazionale non aveva cominciato la stagione nel migliore dei modi ma appena ha cominciato ad ingranare la marcia, è stata tutta l’Inter ad alzare il ritmo e la qualità delle sue prestazioni. Nonostante l’assenza di Lukaku, Nicolò si è messo sulle spalle la squadra e l’ha aiutata a fare quel cambio di ritmo che tutti i tifosi si auguravano.

L’ultima dimostrazione è arrivata nel match contro la Sampdoria di ieri sera, con Barella che è stato autentico dominatore del campo. Una prestazione totale la sua in fase di recupero palla e di costruzione, ed ovviamente anche con una delle sue caratteristiche migliori, la capacità di inserimento. Il gol contro la Samp è un pezzo di bravura da far vedere nelle scuole calcio.

Barella sorride e svela un retroscena su Dzeko

A fine gara Nicolò Barella è il più contento di tutti dopo la quarta vittoria di fila in serie A. “Stiamo giocando bene e stiamo ritrovando quella sicurezza che a inizio anno è mancata per diversi motivi. E’ bello giocare con questa voglia, questa qualità e questo atteggiamento. Il gol? Le immagini le riguarderò con calma ma mi ha fatto piacere sentire Dzeko che urlava “mostro”. Bastoni è bravissimo a fare questi lanci, i ragazzi sanno che provo quel movimento e mi cercano spesso. Lo stop è stato perfetto e infatti l’ho detto anche a Lukaku”.

Inter rinata: i numeri di Nicolò Barella

La rinascita dell’Inter coincide con il miglior momento di forma di Nicolò Barella. Dopo un avvio a fari spenti, il centrocampista si è saputo caricare sulle spalle il peso della squadra proprio nel momento più complicato con gli infortuni di Lukaku e Brozovic a pesare come un macigno. I numeri sono tutti dalla sua parte con 12 presenze stagionali, 5 gol e 5 assist. Il centrocampista ex Cagliari è andato a segno nelle ultime tre gare di serie A eguagliando i record di Cambiasso, Perisic e Calhanoglu.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...