Virgilio Sport

Inter, bufera su Acerbi ma il gol non c'entra: i tifosi chiedono la prova tv, la Figc apre inchiesta

Non bastavano le polemiche per la rete con il dubbio sul fuorigioco di Thuram, il difensore ex Lazio va sotto i riflettori anche per un altro motivo

11-02-2024 17:48

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

L’indignazione del popolo giallorosso dopo il gol di Acerbi, convalidato da Guida che pure era stato chiamato all’on field review dal Var, è stato solo l’antipasto. A far arrabbiare i tifosi della Roma in occasione del match – poi perso in rimonta per 4-2 – con l’Inter è stato anche un gestaccio dello stesso difensore che ha scatenato una bufera sui social.

Acerbi mostra il dito medio alla curva romanista

L’episodio è accaduto proprio dopo il gol del vantaggio nerazzurro. Quando l’arbitro, dopo aver rivisto le immagini, ha indicato il centrocampo avendo giudicato passiva la posizione di offside di Thuram, Acerbi si è rivolto verso la curva e ha mostrato il dito medio ad una parte della tifoseria giallorossa che di certo – non foss’altro per il suo passato laziale – non era stata tenera nei suoi confronti.

Il precedente di Acerbi dopo il rigore sbagliato da Henry

Sfuggito all’arbitro e alle telecamere – e quindi al VAR – il gestaccio di Acerbi è però passato in cavalleria. Acerbi è peraltro recidivo, essendosi già reso protagonista di un comportamento antisportivo poco tempo fa, andando ad esultare (con Dimarco) in faccia a Henry dopo il rigore sbagliato dal veronese a San Siro.

Tifosi romani furiosi con Acerbi

Come in quell’occasione, però, difficile che il giocatore venga sanzionato con una squalifica o una multa a meno che il giudice sportivo non chieda la prova tv come chiedono molti tifosi: “Questo è un evidente caso di prova tv, non ci sono dubbi che il giudice sportivo interverrà visto che è sfuggito all’arbitro. O no?” oppure: “Naturalmente ammonito, come lo fu Ibra nello stesso stadio vs lo stesso avversario…..ah no!?” e ancora: “Prova TV e squalifica vero? Oppure solito trattamento per la banda bassotti marottiana?” e anche: “Antisportivo, speriamo nelle immagini televisive e venga sanzionato”.

C’è chi osserva: “Ad altre squadre squalifiche e indagini della procura federale, qui ovviamente non faranno niente come sempre” e anche: “Ibra fu ammonito per aver alzato le braccia mentre gli urlavano di essere uno zingaro. Ricordiamolo” e ancora: “Non dimentichiamo che Acerbi ha un passato laziale, questo i tifosi non lo scordano…e nemmeno lui” Gli interisti trovano la motivazione: “Certo dite però anche che gli gridano “devi morire” mentre sta uscendo dal campo in Roma-Inter“.

La Federcalcio apre un’inchiesta

Il tam-tam non è rimasto senza conseguenze. La procura della Federcalcio ha aperto un procedimento nei confronti di Francesco Acerbi per il dito medio nei confronti dei tifosi della Roma durante la partita di ieri pomeriggio all’Olimpico. Le immagini hanno fatto oggi il giro dei social e sono finite sul tavolo del procuratore federale Giuseppe Chiné, il quale ha immediatamente aperto un’indagine. Acerbi sarà ascoltato nei prossimi giorni in Via Campania e, nel caso in cui non dovesse patteggiare, andrebbe incontro a una squalifica.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...