Virgilio Sport

Inter dalla Supercoppa al crollo con l’Empoli mentre scoppia il caso Skriniar

A distanza di pochi giorni dalla vittoria in Supercoppa italiana contro il Milan, l’Inter di Simone Inzaghi viene battuta in casa dall’Empoli e sui social si scatena la polemica

23-01-2023 22:46

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Giornalista con una passione sfrenata per gli Sport Usa, di cui è esperto conoscitore. Ma su Virgilio Sport è un osservatore del pallone nostrano e delle sue baruffe quotidiane. Appassionato di musica, ha sviluppato orecchio anche per borbottii degli spogliatoi, mugugni dei tifosi e voci di mercato

Novanta minuti da sogno e poi novanta da dimenticare. La stagione dell’Inter sulle montagne russe viene confermate dal posticipo contro l’Empoli. A pochi giorni di distanza dalla vittoria in Supercoppa con la prova super contro il Milan, la squadra di Simone Inzaghi si arrende in casa contro l’Empoli con i toscani che riescono ad avere la meglio anche grazie all’espulsione di Milan Skriniar.

Inter, le parole dell’agente di Skriniar scatenano il caso

Nel corso della serata sono arrivate anche le dichiarazioni di Roberto Sistici che ha concesso un’intervista a Telenord per parlare del futuro del suo assisto Milan Skriniar: “La verità è che la decisione di mettere Milan sul mercato è stata presa dall’Inter quest’estate non dal giocatore. Dopo una serie di incontri la società nerazzurra ci ha presentato a novembre una proposta, che circa un mese dopo abbiamo comunicato di non accettare, scelta ribadita anche a gennaio, informando Marotta e Ausilio che ci ritenevamo liberi di ascoltare offerte di altri club. Non era una comunicazione obbligatoria ma serietà e trasparenza sono per noi il modo migliore di procedere”.

Inter, l’espulsione di Skriniar fa arrabbiare due volte i tifosi

L’intervista al procuratore di Milan Skriniar è stata pubblicato solo qualche minuto prima della gara tra l’Inter e l’Empoli in cui il difensore slovacco è stato espulso. Un “tempismo” che ha scatenato la polemica sui social: “Potrebbe anche essere la sua ultima gara a San Siro con la maglia dell’Inter. Ottimo modo di congedarsi”, scrive Alessandro. La pensa allo stesso modo anche Lady: “In linea col modo che sta usando fuori dal campo. Che se ne vada a Parigi all’istante”. Mentre VG se la prende col club: “Poi l’Inter ci dovrebbe spiegare come è possibile che l’agente di un giocatore parli di mercato mentre questo sta giocando una partita. Tutto ciò è inammissibile”.

Inter, lo strano caso di Joaquin Correa

Simone Inzaghi lancia dal primo minuto Joaquin Correa, il calciatore argentino resta in campo solo per 40 minuti, visto che dopo l’espulsione di Skriniar viene richiamato in panchina ma tanto basta ai tifosi dell’Inter per scatenarsi contro di lui: “Non ricordo un attaccante più scarso di Correa all’Inter. Devo andare indietro nel tempo fino a Darko Pancev per trovarne uno simile”. Mentre Simone scrive: “Se Correa è stato pagato 30 milioni, io valgo 1 miliardo”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...