Virgilio Sport

Inter, Frattesi non gioca ma Simone Inzaghi se lo coccola: il retroscena del colloquio tra i due

Il centrocampista ex Sassuolo sta trovando poco spazio ma l'allenatore dell'Inter annuncia: sarà titolare contro la Real Sociedad in Champions

10-12-2023 20:24

Nessuno si aspettava che partisse titolare, o che potesse rubare il posto a gente come Barella e Mkhitaryan: ma che giocasse un po’ di più, questo sì. Davide Frattesi, 33 milioni + bonus (cifra comprensiva del cartellino di Mulattieri) ha giocato titolare solo in 4 delle 20 partite ufficiali dei nerazzurri.

Frattesi fuori, Inzaghi chiarisce

Un caso? In potenza sì, ma Simone Inzaghi nel dopopartita di Inter-Udinese ha provveduto subito a spegnere la miccia. Perché ad un quarto d’ora dal termine di una partita ampiamente decisa, il tecnico nerazzurre ha fatto entrare Carlos Augusto, Arnautovic, Cuadrado, Asllani e infine Sensi.Tutto San Siro aspettava l’ingresso dell’ex centrocampista del Sassuolo, in primis il diretto interessato: ma Inzaghi, come si vede da un video che è circolato sul web, gli ha subito spiegato la scelta. Il centrocampista ha sorriso, ha mostrato di aver compreso: caso subito rientrato, se mai lo era stato. E nel dopo partita l’allenatore ha chiarito ulteriormente.

Frattesi titolare in Champions

“Sarà titolare contro la Real Sociedad in Champions? Probabilmente. Avevo il dubbio di utilizzarlo dal 1′ perché aveva fatto un’ottima settimana e mi era piaciuto a Napoli: è passato dal dover essere titolare al non entrare, ma la partita si era incanalata in un modo e ho voluto premiare altri che come lui si impegnano al massimo. Davide deve stare tranquillo e continuare così perché sta dando segnali importantissimi: si allena benissimo e per come lavora vorrebbe più spazio, ma ha davanti a sé due giocatori importanti”. Un attestato di stima, tutto sommato, perché il tecnico di Piacenza ha preferito averlo fresco in questa settimana nella quale l’Inter si giocherà il primo posto nel girone di Champions contro gli spagnoli di Alguacil.

Frattesi: i numeri con la maglia dell’Inter

Inoltre, l’aver sentito la necessità immediata di spiegargli le sue scelte, cosa piuttosto inconsueta per un allenatore, dimostra quando Frattesi sia nei pensieri di Inzaghi, che lo ritiene molto più importante di quanto i numeri non dicano. Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, Davide finora ha giocato titolare solo in 4 delle 20 partite ufficiali dei nerazzurri: in Serie A ha collezionato 13 presenze su 15, ma è stato in campo appena 298′ ed è partito dall’inizio una volta, il 24 settembre a Empoli. Le cose sono andate meglio in Champions, con 4 presenze su 5 incontri (in tutto 305′), ma 3 maglie da titolare contro il Salisburgo (all’andata e al ritorno) e a Lisbona contro il Benfica.

Frattesi: lampi di classe

Insomma, il momento di Frattesi arriverà: ed ogni qual volta è arrivato, in questa prima fase di stagione, il centrocampista non ha mai deluso le aspettative. In Champions ha segnato la rete del 2-3 al Da Luz, in precedenza aveva servito l’assist per il pareggio a Lautaro Martinez contro la Real Sociedad. Inoltre, si era erto a protagonista assoluto nella vittoria casalinga contro il Salisburgo, essendosi procurato il rigore del 2-1 ed avendo fornito assist per l’1-0 di Sanchez. Ottime anche le sue prestazioni in Nazionale: tre gol tra settembre e ottobre contro Ucraina e Malta, mentre in campionato si era distinto per la rete del 5-1 nel derby contro il Milan.

Frattesi è già idolo dei tifosi interisti

Inter, Frattesi non gioca ma Simone Inzaghi se lo coccola: il retroscena del colloquio tra i due Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...