Virgilio Sport

Inter furente, Simone Inzaghi attacca: "Gravissima mancanza di rispetto"

Il tecnico dei nerazzurri non nasconde la sua rabbia dopo la sconfitta con la Juve.

Pubblicato:

Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per l’Inter di Simone Inzaghi, la nona in campionato. I nerazzurri dopo il ko con la Juve devono fare i conti con i numeri horror: solo una volta nel XXI secolo hanno collezionato più sconfitte nelle prime 27 giornate di Serie A.

La debacle contro i bianconeri è stata però causata da un episodio controverso: il presunto fallo di mano di Rabiot, autore dell’assist a Kostic per il gol vittoria. Dopo la partita Simone Inzaghi a Dazn si è scagliato contro l’arbitro e il Var per non aver annullato la rete.

HIGHLIGHTS INTER-JUVE 0-1: IL GOL DI KOSTIC

Inzaghi: “E’ una cosa gravissima, non riesco a parlare della partita”

“C’è grandissima amarezza per una sconfitta arrivata così – ha esordito il mister piacentino -. Dopo Monza ci eravamo promessi di non parlare più perché era successa una cosa gravissima. Oggi ne è successa un’altra: gol inaccettabile, mi dicono che dal VAR non c’erano altre immagini. Questa è una mancanza di rispetto, noi vogliamo rispetto”.

Non ci sono dubbi sul mani di Rabiot, ho visto con 100 immagini diverse. Questo gol è inaccettabile. Possiamo subire gol per errori, ma così non posso accettare. Mi è difficile parlare della partita, è troppo grave quello che è successo”.

Inzaghi: “Partita viziata da quello che è successo”

“Abbiamo fatto tante partite contro la Juve, le ripartenze sono una loro caratteristica principale – ha continuato Inzaghi -. Siamo stati anche bravi da quel punto di vista, siamo rimasti in partita. Tecnicamente abbiamo sbagliato più del solito, ma questa partita è viziata, rallenta la classifica e ci fa fare un passo indietro nella corsa Champions”.

Sul cambio di assetto a centrocampo: “Nelle ultime partite ho cambiato modulo per recuperare lo svantaggio con Correa trequartista. È un’opzione che stiamo provando, ma il nostro il modulo è il 3-5-2. Purtroppo non siamo riusciti a recuperare lo svantaggio”.

Inzaghi: “Alla squadra non ho nulla da dire, sbavature della terna”

“Differenza tra l’Inter di Champions e quella di A? E’ vero, ma devo dire che che stasera, a differenza di altre volte, sbavature non ce ne sono state da parte nostra ma della terna – ha rimarcato Inzaghi -. Abbiamo sbagliato tecnicamente qualcosa, ma la partita, visto che avevamo contro la Juve, era stata approcciata come una finale. Alla squadra non ho nulla da dire“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...