Virgilio Sport

Inter, l’addio di Brozovic dopo 8 anni spacca il popolo interista, il grande rimpianto

Dopo una lunga trattativa Marcelo Brozovic ha scelto l’Al-Nassr come sua prossima avventura, i tifosi dell’Inter danno l’addio ad uno dei giocatori simboli degli ultimi dieci anni

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Dopo 8 anni sarà il momento dell’addio. Marcelo Brozovic si prepara a salutare l’Inter e i suoi tifosi, per il centrocampista croato si aprono le porte della Saudi League dove vestirà la maglia dell’Al-Nassr. Una lunga trattativa quella tra il club saudita e lo stesso giocatore che ha preso la decisione finale solo dopo l’ultimo incredibile rialzo.

Brozovic all’Al-Nassr per una cifra incredibile

Marcelo Brozovic ha provato a resistere ai dollari sauditi. Il calciatore croato è rimasto in dubbio fino all’ultimo minuto possibile, sperava di riuscire a realizzare un altro sogno, quello di vestire la maglia del Barcellona per provare a rimanere anche in Europa e nel calcio che conta ma di fronte all’ultima offerta dell’Al-Nassr, resistere era praticamente impossibile.

Nei giorni scorsi infatti il club saudita aveva proposto al giocatore un contratto da 20 milioni di euro a stagione, offerta già di per sé incredibile, ma Brozo ha tentennato. La possibilità di vestire la maglia del Barcellona, club che ha dimostrato da tempo interesse nei confronti del giocatore ma per i blaugrana sarebbe stato quasi impossibile formulare un’offerta per accontentare l’Inter. E quando l’Al-Nassr è arrivato a offrire al giocatore 100 milioni per tre anni, la partita si è chiusa.

Brozovic-Inter: 8 anni ricchi di successi

L’avventura di Marcelo Brozovic all’Inter è una storia di successo e di trofei. Il centrocampista croato è arrivato a Milano nel 2015 tra molti scetticismi, ma dopo nemmeno sei mesi si prende il ruolo di titolare fino a diventare un punto fermo e ad esplodere definitivamente quando sulla panchina nerazzurra arriva Luciano Spalletti che lo posizione nel ruolo di regista davanti alla difesa e gli affida le chiavi del centrocampo.

Da quel momento nasce una vera e propria storia d’amore tra i tifosi dell’Inter e Epic Brozo (il nome della sua famosa esultanza). Il croato infatti in campo è un dominatore ma fa capire ben presto di non amare le luci della ribalta, e di non essere un fan delle interviste con i media, a cui spesso risponde a monosillabi. Chi lo conosce bene all’interno dell’ambiente Inter parla di lui come di un giocatore incredibile con un carattere “pazzo” ed è stata questa combinazione a far sì che diventasse uno dei beniamini della curva nerazzurra.

L’addio di Brozovic spacca il popolo interista

La partenza di Brozovic era nell’aria forse anche da diversi mesi. Il percorso del croato in maglia nerazzurra sembrava essere arrivato alle battute conclusive da tempo e con la cessione all’Al-Nassr arriva la fine di una lunga storia. Sui social i tifosi interisti sono molto combattuti. L’addio del croato infatti permette all’Inter di lanciarsi sul mercato all’inseguimento di Frattesi ma allo stesso tempo i nerazzurri perdono uno dei loro simboli.

“Da domani la nostra pazza Inter sarà un po’ meno pazza senza di te. Ciao Brozovic, non ti dimenticheremo”, scrive Peppino. Arriva anche il saluto della Curva Nord: “Non finiremo mai di ringraziarti per il calcio che ci hai fatto vedere. Hai sempre sudato la maglia dal primo all’ultimo giorno”. Ma sono tanti anche i tifosi nerazzurri che sono convinti che l’avventura araba di Brozo possa durare poco e che la nostalgia di nerazzurro tornerà presto a farsi sentire. “Secondo me fa come Lukaku e tra un anno è di nuovo qui”, scrive Giulio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...