Virgilio Sport

Inter, la beffa con la Salernitana infiamma i social, ma c'è una nota positiva

L'Inter pareggia 1-1 contro la Salernitana, beffata da un tiro-cross di Candreva che vanifica il vantaggio di Gosens. Sui social i tifosi sorridono solo in avvio, poi è la solita storia

Pubblicato:

Dopo tre sconfitte consecutive, l’Inter impatta all’Arechi di Salerno con il cross beffardo dell’ex Antonio Candreva dopo il palo di Nicolò Barella e le traverse di Boulaye Dia e Romelu Lukaku a vanificare la rete in avvio di Robin Gosens. Sui social, i tifosi tornano a mettere nel mirino Simone Inzaghi, anche se il pomeriggio del tecnico nerazzurro era iniziato con gli applausi del web, in particolare per una scelta nell’undici iniziale: la titolarità di Kristjan Asllani. Tante e pesanti anche le critiche a Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic.

Inter, Asllani finalmente titolare

Arrivato sulla sponda nerazzurra del Naviglio lo scorso 30 giugno, Asllani, classe 2002 cresciuto nelle giovanili dell’Empoli ed esploso proprio con la maglia dei toscani la scorsa stagione, che lo ha visto protagonista di una seconda metà di stagione da titolare, con anche il primo gol in Serie A proprio all’Inter, alla corte di Simone Inzaghi sta faticando a imporsi e i 576′ fin qui disputati su 22 apparizioni in tutte le competizioni sono lì a dimostrarlo.

Rivivi qui le emozioni di Salernitana-Inter

Chi non ha mai mancato di sostenere Asllani sono i tifosi della Benamata, così, la presenza dal 1′ nel match con la Salernitana non poteva non essere salutata in modo positivo dai supporter nerazzurri. L’albanese entra nell’azione del vantaggio con un bel lancio di prima per il tocco di Romelu Lukaku che spalanca la porta a Gosens. Qualcuno scrive: “Basta una parola per descrivere i primi 12 min di Asllani: CALCIO” e ancora: “Poi parliamo della palla che mette Asllani su Lukaku. Dopo con calma”, “Asllani che di prima verticalizza mi ha fatto quasi eccitare, bravo bravo bravo“.

Inzaghi ancora nel mirino dei tifosi

Ma come puntualmente accade in questo periodo, i nerazzurri subiscono l’ennesimo gol in trasferta e sono costretti ad accontentarsi di un misero punto, che rallenta ulteriormente la corsa per il piazzamento Champions e fa infuriare i tifosi. Arrivano, così, le ormai canoniche critiche per Inzaghi. “Il periodo nero dell’Inter ha un solo nome: Simone INZAGHI, cambi totalmente sbagliati ancora una volta. Far uscire ASLLANI per Gagliardini e Gosen per Dimarco sono da revoca del patentino“, si legge, e poi: “Inzaghi l’unica che può fare è andare in sede e presentare le dimissioni“, “Un altro capolavoro di Simone Inzaghi. Dai! Ditemi ancora che è un bravo allenatore per dare addosso alla proprietà, dai!”.

Critiche pesanti anche per Lautaro e Brozovic

Non mancano, infine, le critiche per quelli che dovrebbero essere due pilastri della formazione nerazzurra, ma che in questo periodo faticano a rendersi davvero utili: Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic. “Gagliardini, Lautaro e Brozovic migliori in campo per la Salernitana” scrive qualcuno e poi: “Inspiegabile l’involuzione di Lautaro…io boh”, “Lautaro è tornato ad essere il giusto mix tra Belfodil e Pancev“, oppure: “Io mi chiedo perché Brozovic debba essere davanti ad Asllani nelle gerarchie. Non ne fa una buona“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...