Virgilio Sport

Italia U21, il monito di Nunziata per battere San Marino e quel precedente con la Lettonia

L'Italia U21 sfida la cenerentola del Gruppo A a San Marino. Il divario è netto, ma Nunziata non si fida. Sulla formazione: out Oristanio, Miretti, Bove e Colombo da valutare

15-11-2023 15:04

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La marcia d’avvicinamento all’Europeo del 2025 passa attraverso la sfida di giovedì (ore 18:30) contro San Marino. Per l’Italia Under 21, seconda nel Gruppo A alle spalle dell’Irlanda, un appuntamento da non fallire, perché a Serravalle arriva la cenerentola del girone. Il divario è netto, ma Nunziata non si fida e pretende il massimo dai suoi ragazzi, prima della trasferta da brividi proprio con la capolista.

Italia U21: esame San Marino, il monito di Nunziata

I numeri sono tutti a favore degli Azzurrini. Perché San Marino non solo ha sempre perso, ma non ha mai neppure segnato, incassando 17 reti in quattro partite. Per il ct Carmine Nunziata è vietato abbassare la guardia, altrimenti si rischiano rovinose cadute. “Troppo spesso si dà per scontato che le motivazioni ci siano in automatico solo perché si indossa la maglia della Nazionale. È sbagliato: le motivazioni vanno sempre ricercate e in tal senso abbiamo già pagato dazio contro la Lettonia. I ragazzi sanno di non poter più sbagliare”.

Verso l’Europeo: si riparte dal bel successo contro la Norvegia

L’Italia torna in campo dopo il convincente successo di Bolzano contro i pari età della Norvegia. Una vittoria che ha rilanciato in maniera deciso la squadra di Nunziata verso l’Europeo. “Sì, abbiamo fatto benissimo a livello di intensità e voglia di vincere, anche se siamo mancati un po’ nel gioco”. Ecco cosa si aspetta dal suo undici nella sfida con San Marino. “Vorrei vedere una crescito proprio per quanto riguarda il gioco – afferma il ct -.San Marino è una squadra che si chiude molto e riparte in contropiede: saranno fondamentali le marcature preventive e la riaggressione”.

Italia U21, Nunziata sulla formazione che affronterà San Marino

Out Oristanio, che ha già lasciato il ritiro, sono da valutare le condizioni di Miretti, Bove e Colombo. “Indipendentemente dall’avversario scenderà in campo la miglior formazione possibile – spiega Nunziata -. Se poi ci sarà tempo e spazio per far giocare altri ragazzi, ben venga. Questo è un gruppo con valori importanti e qualità tecniche: hanno disputato finali Under 17 e Under 20 e certi risultati non si raggiungono per caso”. Sul ritorno di Calafiori dopo il brutto infortunio al ginocchio. “Ha avuto grande voglia di riprendere a giocare e si vede dal percorso che sta facendo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...