Virgilio Sport

Juve, Allegri versione fantasy: Possiamo superare l'Inter e arrivare secondi

Il tecnico bianconero ragiona solo sulla classifica virtuale, senza la penalizzazione di 15 punti

11-03-2023 14:17

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Intorno a lui tutto un vortice di carte bollate, ricorsi, sentenze, avvocati, testimonianze e procure, dentro di lui la sola idea di non buttare la stagione della Juventus. Massimiliano Allegri sente il dovere di portare la squadra entro le prime 4 al netto della penalizzazione e di provare a vincere coppa Italia ed Europa League per salvare una stagione nata sotto una cattiva stella. Per questo in testa ha più la Sampdoria, avversario di domani sera, che la sentenza del Consiglio di Stato che ha bocciato il ricorso della Figc sulla celebre carta Covisoc che ora entrerà a disposizione dei legali juventini.

Juventus, Allegri ipotizza sorpasso virtuale all’Inter

Con una rosa sempre più assottigliata, per gli infortuni di Di Maria e Chiesa che si sommano alla squalifica di Kean, e con la voglia di riscattare il ko di domenica a Roma Allegri riparte dal successo di giovedì col Friburgo in Europa League e immagina un mondo diverso, fatto senza il -15. Allegri ripete che per lui conta l’altra classifica, quella che vedrebbe i bianconeri con 15 punti in più: “per la prima volta potremmo andare secondi in classifica perché la nostra classifica è quella dei 50 punti, quindi possiamo scavalcare l’Inter. Sul campo bisogna fare i punti che servono, siamo nella condizione di prendere vantaggio sui nerazzurri, quello che succede fuori non ci deve interessare”.

Juventus, Allegri elogia Vlahovic

La polemica con Pogba è chiusa (“Pogba è a disposizione”) ma il resto è in alto mare: “Sulla formazione non ho deciso. Rientrerà Perin e Vlahovic sarà l’attaccante. Dusan sta bene, sono contento della prestazione che ha fatto in Europa League, nelle ultime gare anche senza gol per me ha giocato bene, solo queste due sono le certezze”

“A centrocampo devo scegliere, rientrano a disposizione Illing e De Sciglio. Uno tra Paredes e Barrenechea credo giocherà, deciderò domani però vedendo chi ha smaltito le forze. Anche Bonucci potrebbe giocare dall’inizio ma dovrò valutarlo domani. Chiesa ha un fastidio e speriamo di averlo per giovedì come Di Maria che è a completo riposo. Prendiamo dall’Under 23 anche Compagnon, poi chiunque giochi cambia poco purché tutti abbiano chiara l’importanza della partita, sapendo che gli avversari corrono e pressano a tutto campo”.

Juventus, Allegri sottolinea l’importanza delle gare con le piccole

Infine le ultime considerazioni: “Questa è una settimana importante, la classifica si fa con le piccole, negli scontri diretti una la perdi e una la vinci ma la differenza la fai con le piccole e lì non devi sbagliare. E domani sotto questo profilo è molto a rischio. Fagioli? Sta facendo molto bene e sia lui che Miretti possono ancora migliorare facendo qualche gol in più”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...