Virgilio Sport

Juve-Bologna, fermato Di Bello: scelti gli arbitri di Roma-Milan, Napoli-Lazio e Inter-Fiorentina

Designazioni arbitrali: fermati Di Bello, Fourneau e Nasca, responsabili dell'errore in Juve-Bologna, ma anche Marinelli contestato in Lazio-Genoa. I fischietti dei big match.

30-08-2023 12:50

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Tutto come da previsioni: un turno di stop (almeno) per i protagonisti del “pasticcio” in Juventus-Bologna, quando un rigore solare e clamoroso per gli emiliani – con annessa espulsione di Iling Junior – non è stato concesso e non è stato neppure rivisto in sala Var. L’Aia ha dato seguito alle dichiarazioni concesse all’Ansa, quelle secondo cui gli arbitri del match dello Stadium avevano commesso un errore. Fermato pure Marinelli, il fischietto di Tivoli che non ha concesso un penalty apparso evidente alla Lazio contro il Genoa.

Di Bello, Fourneau e Nasca: stop dell’Aia dopo l’errore

Non ci sono i nomi di Di Bello, Fourneau e Nasca, infatti, oltre a quello di Marinelli, nell’elenco dei designati per le sfide del prossimo turno di serie A, la terza giornata di campionato. Di Bello, l’arbitro, non ha valutato bene l’episodio del contatto tra Iling e Ndoye, ma ancor più grave – secondo i vertici dell’Associazione Italiana Arbitri – è stato ritenuto il comportamento di VAR, Fourneau, e AVAR, Nasca: avrebbero dovuto segnalare con maggior vigore quella che, evidentemente, era un classico esempio di “chiaro ed evidente errore”, a prescindere dalla prima valutazione – senza ostacoli e da distanza corretta – del direttore di gara sul campo.

Rapuano per Roma-Milan: cacciò Mourinho per proteste

Detto della sospensione dei direttori di gara di Juve-Bologna, quali sono gli arbitri designati per i big match del prossimo fine settimana? Si parte venerdì sera con l’atteso anticipo dell’Olimpico tra Roma e Milan, per il quale è stato designato Rapuano. Il fischietto della sezione di Rimini l’anno scorso ha punito Mourinho col rosso durante Roma-Torino: lo Special One al termine della partita ha chiesto scusa, ammettendo di aver esagerato nelle proteste. Fronte rossonero, Rapuano è una sorta di talismano: con lui a dirigere le operazioni, il Milan ha infatti vinto cinque partite di serie A su cinque.

Napoli-Lazio a Colombo, c’è Marchetti per Inter-Fiorentina

Napoli-Lazio, il singolare testa-coda del Maradona, sarà invece diretto da Colombo, uno dei fischietti italiani più giovani e promettenti. Un bell’attestato di stima da parte di Rocchi per l’arbitro di Como, che vanta due precedenti col Napoli (2-0 in casa del Sassuolo e sull’Atalanta nella scorsa stagione) e quattro coi biancocelesti: tre pareggi e un successo (Verona, Udinese e Fiorentina) e una vittoria sulla Samp. Infine, Inter-Fiorentina a Marchetti. L’arbitro di Ostia Lido ha diretto per l’ultima volta i nerazzurri nel ko di marzo a San Siro contro la Juventus. Nessuna polemica rilevante per lui sia coi nerazzurri che coi viola.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...