Virgilio Sport

Juve: Allegri nel mirino, i tifosi temono che la storia possa ripetersi

La Juve vince a Venezia, ma la prestazione non proprio esaltante di Dusan Vlahovic scatena un putiferio sui social e fa sorgere un timore nella mente dei tifosi

02-05-2022 19:17

Con la vittoria contro il Venezia e il contemporaneo pareggio a reti bianche della Roma all’Olimpico contro il Bologna, la Juventus può festeggiare ufficialmente la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Il match dello Stadium potrebbe, però, lasciare qualche strascico in casa bianconera. La gara è decisa da Leonardo Bonucci, che nel giorno del suo trentacinquesimo compleanno si regala la doppietta che vanifica il momentaneo pareggio firmato Mattia Aramu.

Juve, la sostituzione di Vlahovic

Da sottolineare l’ottimo esordio da titolare del giovane Fabio Miretti, classe 2003, autore di una prova di grande personalità e attenzione. A far discutere è, però, l’ennesima prestazione opaca di Dusan Vlahovic, mai realmente incisivo e richiamato in panchina a 11′ dal novantesimo per far spazio a Giorgio Chiellini e difendere il nuovo vantaggio, acquisito da appena 3′. Scuro in volto al momento del cambio, il serbo ex Fiorentina ce l’aveva certamente più con se stesso che con Allegri, visto anche l’abbraccio tra i due, ma ai tifosi resta un grande timore.

Vlahovic, il timore dei tifosi della Juve

Per il tifo a tinte bianconere del web, infatti, la paura è che il grande colpo di mercato, l’uomo su cui rifondare dopo l’addio a fine stagione di Paulo Dybala, possa perdersi, finendo per fare il medesimo percorso di Dejan Kulusevski, tornato a splendere in Premier League con la maglia del Tottenham sotto la guida di Antonio Conte, dopo un anno e mezzo sotto la mole caratterizzato da molti scuri e pochi lampi, sia con Andrea Pirlo, sia con Allegri, fino al prestito di inizio 2022 e la rinascita con gli Spurs.

Il rendimento di Vlahovic alla Juventus

I numeri di Vlahovic sembrano fotografare un momento non proprio felicissimo. La prima metà di stagione a Firenze si era, infatti, chiusa con 17 reti in 21 apparizioni, nel girone di ritorno le reti sono scese a 6 in 12 partite in campionato. Occorre ricordare che a Torino Dusan ha perso i rigori, ma dopo un impatto decisamente positivo, ora le cose sembrano non andare per il meglio, con alcune giocate forzate e la troppa voglia di incidere che paiono condizionare il gioco del serbo. E può assolutamente starci per un ragazzo di 22 anni che ha appena cambiato squadra.

Juve, le accuse dei tifosi ad Allegri

Ed ecco, perché, sul tavolo degli imputati dei tifosi ci finisce, ancora una volta, Allegri. Sui social c’è chi sentenzia: “Fare l’attaccante con Allegri vuol dire: giocare a 50 metri dalla porta, giocare di spalle, giocare a pugilato con i difensori, avere 3 – 4 palloni a partita… ditemi voi come si fa a stare calmi!!!“, e ancora: “Le critiche che sto leggendo su Vlahovic sono più o meno le stesse che leggevo su Kulusevski, che ora sta dominando nel campionato più bello del mondo. Occhio che a commettere un’altra fesseria ci vuole un attimo“.

Juve, Vlahovic e il fattore Allegri?

I commenti sono davvero tanti. Un altro tifoso scrive: “Dopo aver bruciato Kulusevski… Dopo aver considerato come “non indispensabile” Dybala Dopo aver sottostimato Chiesa tenuto fuori contro Inter e Milan (nelle gare d’andata) Dopo aver “trasformato” Morata in un terzino… Adesso sta “distruggendo” Vlahovic” e un altro domanda: “E comunque dopo avere rovinato Kulusevski e Coman che poi hanno trovato fortuna da altre parti, acciuga sta rovinando piano piano anche Vlahovic. Un allenatore che diminuisce i valori dei propri giocatori che allenatore è?”.

Juve, i tifosi chiedono di più a Vlahovic

Non manca, ovviamente, qualche critica per l’ex Fiorentina: “È di Allegri la colpa se Kulusevski non stava in piedi letteralmente, o stoppava la palla a 3 metri? (L’anno scorso c’era Pirlo). Oppure Vlahovic che si incarta col pallone nei piedi, sbaglia scelte ecc? Personalmente non credo che la colpa sia di Allegri in questo”, argomenta qualcuno, o anche: “Io mi preoccuperei di mister 80 milioni che non segna contro il Venezia“, “Vlahovic inizi a stopparsi la palla, cosa che ultimamente sembra diventato un problema, e a tirare in porta quando può, poi pensi al resto…”.

Tags:

Leggi anche:

Non farti fermare dal caldo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Frosinone

SPORT TREND

Liberati dell'amianto

Caricamento contenuti...