Virgilio Sport

Juve-Real, Allegri riaccende la polemica sull'esclusione dalla Champions

Allegri polemico per l'esclusione dalla coppe dopo la vittoria di prestigio col Real Madrid: "Avremmo avuto il diritto di partecipare alla Champions League"

03-08-2023 10:15

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La Juventus batte 3-1 il Real Madrid al Camping World Stadium di Orlando: una vittoria di prestigio che non può non far sorridere Massimiliano Allegri. L’allenatore livornese, però, coglie la palla al balzo per riaccendere la polemica: “Siamo fuori dalle coppe europee nonostante abbiamo chiuso al terzo posto in classifica. Avremmo avuto il diritto di partecipare alla Champions League”.

Juve fuori dalla coppe, Allegri mastica ancora amaro

Proprio non l’ha digerita, Allegri, l’esclusione dalla coppe. O meglio, dalla Champions League. Già, cambia il mondo, quando si partecipa alla competizione per club più blasonata del Vecchio Continente. Meno introiti e più difficoltà nell’operare sul mercato: Giuntoli s’ingegna, ma finora con scarsi risultati. “Purtroppo siamo fuori dalle coppe europee nonostante il terzo posto in campionato che ci dava il diritto di disputare la Champions” ha commentato a fine partita l’allenatore bianconero.

Allegri fissa l’obiettivo della Juve per il 2023/2024

Non è difficile immaginare dove voglia arrivare l’ex tecnico di Cagliari e Milan. La parola scudetto è un tabù, piuttosto – dice Allegri – “dovremo concentrarci sul campionato per fare in modo di tornare in Champions nel 2024-25”. Dunque, all-in sull’Europa che conta per lasciarsi alle spalle le delusioni dell’ultima tormentata stagione.

Juve-Real Madrid 3-1, Allegri soddisfatto della prestazione dei suoi

E non potrebbe essere altrimenti, visto il risultato finale contro una della squadre più forti del mondo. “Abbiamo chiuso bene questo periodo negli Stati Uniti – ha commentato l’allenatore della Juventus -. Ci siamo espressi bene nei primi 25 minuti contro una squadra che possiede qualità tecniche e fisiche molto importanti. E, anche quando hanno preso un po’ di campo, ci siamo difesi bene”.

Allegri sulle prove di McKennie e Weah

Ancora elogi per McKennie, rientrato dal prestito al Leeds e teoricamente di nuovo in lista di sbarco. “Weston? Ha fatto una buona partita, sono contento della sua prova”. Il centrocampista americano si è messo in evidenza con l’assist per il connazionale Timothy Weah, autore del gol del raddoppio e già amatissimo dai tifosi. Così Allegri sulla prestazione dell’ex Lille: “Era un po’ più stanco, ma ha buone qualità e ci sarà molto utile”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...