Virgilio Sport

Juventus, aspettando Giuntoli poteri a Giovanni Manna: chi è il nuovo dirigente bianconero

Il Napoli non vuole liberare Cristiano Giuntoli, la Juventus non molla la presa ma comincia ad affidare la costruzione della squadra della prossima stagione all’enfant prodige Giovanni Manna

07-06-2023 12:55

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Giornalista con una passione sfrenata per gli Sport Usa, di cui è esperto conoscitore. Ma su Virgilio Sport è un osservatore del pallone nostrano e delle sue baruffe quotidiane. Appassionato di musica, ha sviluppato orecchio anche per borbottii degli spogliatoi, mugugni dei tifosi e voci di mercato

Una promozione interna: è questo il primo passo che la Juventus sembra voler intraprendere per il futuro del club. I bianconeri stanno trovando più difficoltà del previsto ad arrivare a Cristiano Giuntoli. Il club ha già un accordo con il direttore sportivo che però Aurelio De Laurentiis non vuole liberare dal suo impegno con il Napoli, con cui ha un contratto fino al 2024.

Juventus, poteri affidati a Giovanni Manna

La questione Cristiano Giuntoli sembra essere più spinosa del previsto. La Juventus sperava di riuscire a raggiungere un accordo con il direttore sportivo del Napoli subito dopo la conclusione di questa stagione, ma sta trovando le resistenze del presidente Aurelio De Laurentiis che non vuole lasciar partire uno degli artefici della vittoria dello scudetto, per di più diretto verso una diretta concorrente come la Juventus. Ma i bianconeri non possono rimanere a guardare ed hanno deciso di affidare i poteri della prima squadra a Giovanni Manna.

Juventus, chi è Giovanni Manna

Per il ruolo di direttore sportivo la Juventus potrebbe dunque inseguire la pista della promozione interna. Giovanni Manna è infatti l’attuale direttore sportivo della squadra Under23. Nato nel 1988 a Vallo della Lucania, Manna ha cominciato la sua avventura nella Juventus nel luglio del 2019 come responsabile della squadra Primavera. Ma la sua carriera è iniziata con il ruolo di team manager a Forlì nella stagione 2013/2014. Poi la partenza per la Svizzera prima con il Chiasso sempre come team manager e poi con il Lugano dove è diventato direttore sportivo. Proprio con la formazione svizzera ha conquistato il terzo posto e l’accesso all’Europa League. Nell’estate del 2019 il passaggio alla Juventus lavorando a stretto contatto con Fabio Paratici e Federico Cherubini prima di essere promosso all’Under23.

Juventus, Manna e i successi con la Next Gen

Il lavoro fatto da Giovanni Manna con la Juventus Next Gen non è passato inosservato. Il dirigente infatti nel corso del tempo ha costruito una squadra di primissimo piano riuscendo anche a sfiorare la promozione in serie B. Un lavoro fatto con competenza e fiuto per il talento che ha permesso a giocatori come Soulè, Moretti e Iling-Junior di riuscire a dare un contributo importante anche con la prima squadra; e nell’ultima stagione il team guidato in panchina da Zauli si è fermato solo ai quarti di finale dei playoff promozione di Serie C perdendo contro il Padova.

Juventus, Manna e l’influenza di Max Allegri

Nel corso degli ultimi giorni si è scritto molto sul futuro di Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano sembra aver raccolto la fiducia del club al punto da essere in grado anche di dettare la linea in vista del futuro. Secondo alcune fonti interne al club bianconero, Allegri avrebbe un rapporto molto stretto con Manna che si è andato consolidando nel corso della stagione. E la promozione del dirigente al ruolo di direttore sportivo potrebbe essere un segnale per il futuro anche della panchina bianconera.

Tags:

Leggi anche:

ECampus

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Empoli
Lazio - Cagliari
Milan - Frosinone
SERIE B:
Spezia - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...