Virgilio Sport

Juventus, chi è Soulé: storia e curiosità dell’ultimo prodotto della Next Gen 

Contro la Sampdoria il trequartista argentino ha segnato il suo primo gol in serie A con i bianconeri: Allegri continua a centellinarlo, per i tifosi è il perfetto vice di Di Maria  

13-03-2023 12:20

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Matias Soulé è stato importante per la vittoria della Juventus per 4-2 contro la Sampdoria: in poco più di 20 minuti il giovane trequartista argentino, prodotto della Next Gen bianconera, ha regalato alcune buone giocate, trovando poi il gol che ha chiuso la partita nei minuti di recupero. Ma chi è Soulé?

Juventus, chi è Soulé?

Matias Soulé Malvano è un trequartista argentino di origini italiane: la madre è figlia di immigrati del nostro paese, per cui il 19enne calciatore è in possesso del doppio passaporto. Nato a Mar del Plata, ha iniziato a giocare a calcio nell’academy del Kimberley per poi crescere calcisticamente nelle giovanili Velez Sarsfield. Nel gennaio 2020, all’età di 16 anni, la svolta della sua carriera: la Juventus investe più di 2 milioni di euro per acquistare il suo cartellino e aggiungere Soulé alle proprie giovanili. Soulé si fa notare soprattutto nel campionato Primavera 2020/21, chiuso con 5 reti e 5 assist, poi nella stagione seguente viene aggiunto alla Next Gen bianconera, con cui gioca la serie (3 gol e 2 assist in 25 presenze), e alla squadra che partecipa alla UEFA Youth League, in cui firma 6 presenze e 2 gol.

Numeri che portano Massimiliano Allegri a farlo esordire in serie A (il 30 novembre 2021 gioca un minuto in casa della Salernitana) il c.t. della Selecciòn Lionel Scaloni a convocarlo nell’Argentina, una mossa per sottrarlo all’interesse della Figc: in teoria la chiamata in azzurro di Soulé è ancora possibile, dato che il ragazzo non ha ancora esordito con l’Argentina in una gara ufficiale, ma al momento il giocatore sembra intenzionato a giocare per il paese in cui è nato.

Soulé vice-Di Maria nella Juventus

In questa stagione, anche a causa dei tanti infortuni subiti dai giocatori della Juventus, Soulé si affaccia più volte in prima squadra: ad oggi vanta 15 presenze tra tutte le competizioni, con 3 presenze da titolare. Trequartista mancino in grado di agire sulla fascia destra, da dove ama accentrarsi, o dietro la punta, Soulé ha tecnica e gamba, qualità che secondo i tifosi della Juventus ne fanno il perfetto vice-Di Maria. Allegri continua a centellinare il suo utilizzo, ma il ragazzo ha già mostrato di farsi valere.

Soulé primo 2003 a segnare per la Juventus

Con il gol segnato contro la Sampdoria, Soulé è diventato il primo calciatore nato nel 2003 (o più giovane) ad andare a segno nel campionato di serie A con la Juventus. Il gol ha ribadito la stima dei tifosi bianconeri nei confronti dell’argentino. “Splendido ragazzo, Allegri deve puntarci di più”, il commento di Contro su Twitter. “A Soulé il gol farà benissimo e questo diventerà un grande giocatore”, aggiunge Massimo. “Soulè tocca il pallone come pochi”, il parere di Okapi. “Allegri non fa giocare i giovani. E la Juventus non investe sul futuro”, la chiosa di Max.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...