Virgilio Sport

Juventus, McKennie svela il segreto della rinascita: c’entra il Leeds

Dopo le difficoltà della prima stagione in bianconero, il centrocampista statunitense è divenuto un elemento chiave per la squadra di Max Allegri: decisivo il prestito in Premier

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Sulla fascia o in mezzo al campo, ma comunque titolare nella Juventus: dopo le difficoltà della sua prima stagione e mezzo in bianconero, in quella attuale Weston McKennie s’è trasformato in una pedina fondamentale per Massimiliano Allegri, che l’ha utilizzato sin dall’inizio del campionato. Lo statunitense ha parlato della sua trasformazione alla Juve, indicando nel prestito al Leeds un momento chiave della sua crescita.

Juventus, McKennie trasformato in titolare

Weston McKennie ha giocato tutte le gare di campionato della Juventus, con 18 presenze di cui 16 da titolare. Numeri che raccontano quanto lo statunitense sia diventato fondamentale per Massimiliano Allegri, tecnico che un anno fa non esitò invece a spedirlo in prestito al Leeds nel mercato di gennaio: fino a quel momento il rendimento di McKennie, arrivato nell’estate del 2021 dallo Schalke, era stato altalenante.

Juventus: McKennie e il prestito al Leeds

Proprio il prestito al Leeds è stato indicato dallo stesso McKennie come un momento chiave della sua carriera, decisivo poi per affermarsi quest’anno alla Juventus. “Quando sono andato via dal Leeds sapevo di aver fatto una brutta figura – ha dichiarato il centrocampista, intervistato da 8by8 Magazine – . Sapevo di non avere il tempo che pensavo di avere o che forse avrei dovuto avere. Mi ha messo in una mentalità che, quando sono tornato qui alla Juventus, ho pensato stessi iniziando da zero. Sto tornando alla Juventus come se fosse la mia prima volta. Devo dimostrare di nuovo chi sono”.

McKennie giura fedeltà alla Juventus

Il cambio di mentalità ha inciso positivamente su McKennie, che ora pensa esclusivamente a vincere con la Juventus. Lo statunitense ha un contratto in scadenza nel 2025 e spera di rinnovarlo al più presto. “Voglio solo stare qui – ha confessato il centrocampista -, contribuire il più possibile e realizzare qualcosa che non ho ancora realizzato qui, ovvero vincere il campionato. È qualcosa che credo vogliamo tutti fare. Rimettere la Juventus al top dove appartiene. Voglio solo che la squadra vinca e raggiunga quel piano A adesso, che è qualificarsi per la Champions League e vincere il campionato”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...