Virgilio Sport

Juventus, ultima chiamata per l’attacco o sarà piazza pulita: ecco chi rischia

La sconfitta sul campo della Roma rimette al centro delle polemiche l’attacco della Juventus: a fine stagione i bianconeri sono pronti a fare un bilancio con Vlahovic e Kean in bilico

07-03-2023 11:18

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Juventus pronta a fare bilanci. Non è ancora il momento di tirare le somme dell’intera stagione ma in casa bianconera si ragiona sulle possibili strade da intraprendere. Nonostante una buona prestazione contro la Roma, per i bianconeri è arrivata una dolorosa sconfitta frutto soprattutto dell’incapacità di concretizzare una grande mole di gioco soprattutto nel secondo tempo.

Juventus, il ko di Roma e i problemi dell’attacco

La Juventus dopo un inizio di stagione molto difficile ha saputo rimettersi in sesto. Ancora una volta Massimiliano Allegri ha saputo trovare i riferimenti giusti per dare alla squadra la solidità di cui aveva bisogno. I bianconeri hanno avuto un mese di febbraio molto positivo con la striscia di vittorie che si è fermata all’Olimpico contro la Roma. Una gara che ha messo in evidenza i problemi dell’attacco bianconero che non ha saputo sfruttare e capitalizzare la mole di lavoro creata dalla squadra soprattutto nella seconda metà del match.

Juventus, il destino di Vlahovic è in bilico

Il nome più chiacchierato è quello di Dusan Vlahovic. La Juventus ha investito moltissimo poco più di un anno fa sull’attaccante serbo e la seconda metà della scorsa stagione è stato molto positivo, con Vlahovic che ha messo subito in mostra le sue qualità. Questa stagione è stata evidentemente molto più complicata, l’attaccante serbo è stato infatti molto condizionato dagli infortuni con 24 presenze fino a questo momento e soltanto 10 reti realizzate tra tutte le competizioni. Su di lui però ci sono sempre fortissime le attenzioni delle big della Premier e in caso di un’offerta importante nella prossima finestra di mercato, la Juventus potrebbe essere disposta a sedersi al tavolo delle trattative.

Juventus, Kean ancora inaffidabile: futuro a rischio

Discorso diverso invece quello che riguarda Moise Kean. L’ex attaccante di Everton e PSG, in questa stagione, ha messo in evidenza di poter essere un attaccante importante ma il suo rendimento resta troppo incostante. Le statistiche parlano di 7 gol in 32 presenze: poco per aspirare al ruolo di principale riferimento offensivo di una squadra ambiziosa come la Juventus ma a preoccupare sono soprattutto i suoi atteggiamenti come l’espulsione per fallo di reazione contro la Roma dopo essere entrato in campo da meno di un minuto. A fine stagione sarà tempo di valutazione con i bianconeri che potrebbero prendere una direzione diversa.

Juventus, da decidere le sorti di Di Maria e Milik

Angel Di Maria è un altro argomento caldo in casa Juventus. L’argentino ha confermato ancora una volta di essere un giocatore dallo straordinario talento ma a fine stagione scadrà il suo contratto e il Fideo dovrà decidere se provare a continuare la sua carriera in serie A oppure scegliere di tornare in Argentina. Nelle ultime settimane il club bianconero sta spingendo per una sua permanenza ma i discorsi sembrano rimandati a fine stagione. Dovrebbe rimanere in bianconero anche Arek Milik. Il polacco, ex Marsiglia e Napoli, è stato una delle note positive di inizio stagione con gol importanti e ottime prestazione prima che il solito infortunio lo tenesse fuori dal campo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...