Virgilio Sport

Moviola Liverpool-Inter, Cesari smaschera gli errori dell'arbitro

Dopo l'eliminazione dalla Champions dei nerazzurri Cesari analizza ai raggi X la prova di Lehoz ad Anfield Road

Pubblicato:

Un’altra italiana esce di scena dalla Champions: delle quattro qualificate due sono state eliminate subito (il Milan escluso anche dall’Europa League e l’Atalanta) e ora anche l’Inter cui non è bastata la vittoria per 1-0 ad Anfield Road contro il Liverpool nel ritorno degli ottavi, dopo lo 0-2 dell’andata a San Siro. Il gol di Lautaro aveva illuso tutti ma subito dopo c’è stata l’espulsione di Sanchez che ha spento gli entusiasmi. E’ stata giusta la decisione dell’arbitro Lahoz? A fare chiarezza ci pensa Graziano Cesari.

Per Cesari l’arbitro è criticabile per la gestione dei cartellini

Il moviolista di Mediaset fa vedere le immagini della gara alla moviola e dice:

“Una gestione molto personale dei cartellini gialli e rossi da parte dell’arbitro”. Si parte dal primo episodio, al 49′ , quando c’è un’entrata ruvida di Sanchez su Thiago Alcantara che si ritrova i tacchetti del cileno sul ginocchio.

L’arbitro concede il vantaggio e poi estrae il cartellino giallo. Niente VAR perché l’attaccante cerca solo di contendere il pallone all’avversario, anche se siamo più verso l’arancione”.

Liverpool-Inter, il primo errore fatale del fischietto

Cesari spiega: “La prima ammonizione a Sanchez arriva dopo un intervento scomposto, molto duro. In un primo momento dà il vantaggio, ma nessuno di noi avrebbe detto nulla se quell’intervento sarebbe stato sanzionato col rosso”.

Al 63′ l’episodio chiave: Sanchez entra sul pallone e poi, piede a martello, colpisce Fabinho sullo slancio e senza cattiveria. Per Lahoz scatta la seconda ammonizione ma Cesari osserva:

“Sul secondo intervento, invece, Sanchez va nettamente sul pallone: l’arbitro è vicino, caccia subito il giallo, ma lì Sanchez va sul pallone e dopo non può fermarsi. La differenza tra i due gialli è notevolissima”.

Altri due episodi fatali: arbitro sotto la lente

Da segnalare altri due episodi: al 71′ gomito alto al volto di Bastoni a palla lontana per Mané, che viene inevitabilmente ammonito. Non sembra esserci intenzionalità per il rosso mentre all’ 85′ Bastoni alza la gamba per stendere Salah che lo ha saltato netto: ammonizione inevitabile.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...