Virgilio Sport

Lazio, tifosi sotto indagine della Figc per cori razzisti a Napoli 

Il giudice sportivo ha chiesto alla Procura Federale di fare chiarezza: gli ultras biancocelesti avrebbero intonati cori discriminatori di matrice razziale, religiosa e territoriale 

05-09-2023 17:47

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, specializzato in calcio e pallanuoto, cura anche la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Come nello scorso campionato, alcuni tifosi della Lazio si sarebbero macchiati di cori razzisti contro Napoli e i giocatori del Napoli nel corso della partita di sabato scorso al Maradona. Su richiesta del Giudice Sportivo la Procura Federale della Figc ha avviato un supplemento di indagine per accertare se gli insulti di matrice razziale, religiosa e territoriale si siano effettivamente verificati.

Indagine della Procura Figc sui cori dei tifosi della Lazio

Il Giudice Sportivo ha richiesto alla Procura Federale della Figc un supplemento di indagine su quanto accaduto sabato scorso al Diego Armando Maradona di Napoli. Secondo quanto riportato nel rapporto dei collaboratori della Procura, infatti, i tifosi della Lazio che occupavano il settore ospite hanno ripetutamente intonato “cori discriminatori di matrice razziale, religiosa e territoriale” nel corso della gara.

Napoli e i cori razzisti dei tifosi della Lazio

Per la precisione, gli ispettori della Procura Figc hanno segnalato da parte dei circa mille tifosi della Lazio presenti nel settore ospiti del Maradona cori discriminatori di matrice razziale nei confronti dei calciatori del Napoli, ed altri di matrice religiosa e territoriale nei confronti dei tifosi partenopei. Tali cori sono stati “intonati in più occasioni durante l’incontro dai suddetti sostenitori in percentuali diverse fino alla totalità”, si legge nel dispositivo del Giudice Sportivo.

Il precedente al Maradona dei cori antisemiti della tifoseria laziale

Il Giudice Sportivo ha chiesto una relazione dettagliata da parte dei responsabili dell’ordine pubblico. La Lazio rischia dunque una sanzione, come la chiusura di uno o più settori dell’Olimpico in occasione delle gare casalinghe, anche perché gli ultras biancocelesti non sono nuovi a imprese del genere. Nello stesso Maradona, nello scorso marzo, la vittoria per 1-0 della Lazio venne sporcata dai cori antisemiti intonati dagli ultras biancocelesti. E anche nel derby della Capitale contro la Roma si udirono gli stessi cori.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...