Virgilio Sport

Maradona, l'omaggio da brividi del Napoli al San Paolo

I calciatori del Napoli sono scesi in campo indossando tutti una casacca con il numero 10. Intenso il momento di raccoglimento.

26-11-2020 21:54

Tutti in campo con il numero 10 prima di un intenso, commosso, minuto di raccoglimento. L’omaggio del Napoli a Diego Armando Maradona , nei minuti immediatamente precedenti al calcio d’inizio della sfida di Europa League contro il Rijeka , è da brividi.

Un saluto sofferto, cui i tifosi non hanno potuto partecipare all’interno dello stadio per le norme anti-Covid. Erano in centinaia, però, al di fuori dell’impianto che porterà il nome del Pibe de Oro , in una sorta di processione quasi religiosa per lasciare fiori , sciarpe, un ricordo in onore di Maradona .

Tutti i calciatori del Napoli , per il minuto di silenzio disposto dall’Uefa, si sono uniti in un abbraccio collettivo indossando la maglia numero 10 , che la società aveva ritirato nel 2006 proprio per onorare il campione argentino. Per l’incontro, poi, ognuno ha vestito, come da regolamento, la propria divisa.

Dall’impianto audio dello stadio è poi partita ‘Live is Life’ , l’ormai celebre colonna sonora dei palleggi di Maradona durante il riscaldamento di Bayern Monaco-Napoli del 1989, una delle tappe verso la Coppa Uefa vinta quell’anno, unico trofeo europeo nella bacheca azzurra.

Prima del match il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne , si era già mostrato commosso alle telecamere di Sky Sport: ” Faccio fatica a parlare – le sue parole -. Non solo per me, per tutti i napoletani ha rappresentato e rappresenterà tanto. Ci ha sempre difeso, ci ha sempre portato nel cuore e noi faremo lo stesso come abbiamo sempre fatto. Fa male, è un giorno triste”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...