,,
Virgilio Sport SPORT

Marelli fa chiarezza su rosso a Pellegrini e cosa accadrà: web in tilt

Il secondo giallo al capitano della Roma nella gara con l'Udinese fa discutere, il centrocampista salterà il derby

24-09-2021 09:44

Per Josè Mourinho è stato uno scandalo. Il tecnico della Roma, dopo la sofferta vittoria contro l’Udinese, ha dato in escandescenze per l’espulsione di Lorenzo Pellegrini per doppia ammonizione. A quasi tutti è parsa inesistente la gomitata che è costata al giallorosso il secondo giallo: “voi dite che è un provvedimento severo, io lo reputo ridicolo. Il calcio è e sarà sempre uno sport di contatto, al giorno d’oggi è molto chiaro se un fallo è da giallo o da rosso. Se giocherà domenica? Non lo so, vediamo i meccanismi legali del calcio italiano e aspettiamo ma faremo di tutto per averlo in campo“. Domenica alle 18 infatti c’è il derby con la Lazio.

Per Marelli Pellegrini verrà sanzionato con una giornata di stop

Cosa impossibile per Luca Marelli. L’ex arbitro comasco su twitter fa chiarezza sull’episodio e scrive: “Premessa: la seconda ammonizione di Pellegrini è sbagliata, non è imprudenza ma semplice fallo negligente. Detto ciò, nessuna possibilità che il giocatore non venga squalificato: una giornata automatica per espulsione, anche se per doppia ammonizione: il VAR non poteva intervenire, non può essere utilizzato per i cartellini gialli, anche se si tratta del secondo. E’ un errore in una gara arbitrata non male. Rapuano farà un giro in Serie B tra dieci giorni ma non posso bocciarlo per un errore”.

I tifosi della Roma furiosi con l’arbitro

Fioccano le reazioni dei tifosi romanisti: “se l’arbitro fa una palese vaccata che porta a una espulsione che non esiste in nessun campo di calcio esistente possibile non possa essere corretto dal VAR?” e anche: “È un chiaro errore, ma il protocollo questo prevede, cioè non si può intervenire su doppie ammonizione, se l’arbitro avesse espulso direttamente Pellegrini allora il VAR avrebbe avuto margine per indicare la on field review e l’eventuale revisione”, oppure: “Questo non solo non è giallo, non è neanche fallo ma simulazione del giocatore dell’Udinese che finge di essere stato colpito al volto quindi l’Aia deve annullare la sanzione” e infine: “Il movimento del braccio di Pellegrini induce all’errore dal campo. Non gli dà una gomitata ma salta in modo scomposto. Come dice Marelli è giusto il fallo (non si salta così su un avversario) non l’ammonizione. Ma è un errore che ci può stare. Si è visto di peggio e di MOLTO peggio”

 

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...