Virgilio Sport

Mercato Juve, cosa cambia se viene annullata la penalizzazione

Ipotizziamo l'annullamento della penalizzazione ai danni della Juventus: cosa potrebbe succedere al mercato? Vediamo i principali obiettivi del club per la prossima stagione

22-04-2023 10:57

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Le questioni extracalcistiche che stanno affliggendo la Juventus, come è logico immaginare, potrebbero avere delle conseguenze sul mercato estivo, ridefinendo obiettivi e priorità. Ma cosa potrebbe succedere qualora venisse annullata la penalizzazione in campionato e il club riuscisse a saltare sul treno delle coppe europee, segnatamente la Champions?

Le prospettive per la Juventus in termini di penalizzazione

Anzitutto, va però detto che la strada che porterebbe alla cancellazione sic et simpliciter della pena in classifica è una opzione che al momento non viene data per certa, giacché il rinvio disposto dal Collegio di Garanzia del CONI alla Corte d’Appello Federale, unito alla conferma della squalifica dei quattro dirigenti apicali della gestione precedente, dà l’idea di una riformulazione della penalizzazione, ma pur sempre di penalizzazione si tratterà.

Attendiamo ovviamente le risposte dalle aule, assieme alle motivazioni del Collegio che saranno diramate entro 15 giorni. Nel frattempo, proviamo a spazzare via le incertezze e ipotizziamo lo scenario migliore per la Juve, ovvero il pericolo scampato di una stangata in questa stagione e una classifica di campionato non riscritta dai giudici (senza considerare per ora l’altro fronte, forse più caldo, quello della manovra stipendi, per non parlare delle mosse della UEFA).

Cosa potrebbe succedere nel mercato Juve: spicca un nome

Un potenziale accesso all’Europa che conta nella prossima stagione galvanizzerebbe il mercato, evitando anzitutto il rischio diaspora dei nomi forti (anche se, a prescindere da tutto, resta concreta la possibilità di un divorzio da un Vlahovic in netta involuzione, con un prezzo fissato dalla società superiore ai 90 milioni oppure nisba).

Un nome che circola da tempo con più insistenza è quello di Davide Frattesi, profilo molto considerato in casa Juve tanto da essere, a quanto pare, in cima agli obiettivi: il centrocampista del Sassuolo è parecchio conteso dalle big, con un prezzo che dovrebbe essere inferiore ai 40 milioni di euro. I bianconeri, tramite l’interesse di Allegri, Carnevali e Calvo, lo considerano un valido sostituto di Adrien Rabiot.

Gli altri nomi caldi del mercato

E mentre si allontana la pista Roberto Firmino, che da quanto trapela dai media turchi dovrebbe approdare al Galatasaray, tra gli altri obiettivi di cui si è parlato negli ultimi giorni (posto che la situazione, quando si parla di calciomercato, è sempre molto magmatica) troviamo Yunus Musah, su cui però attualmente è in pole l’Atletico Madrid, Edouard Mendy, per rinnovare la pedina tra i pali (e su cui ha messo gli occhi anche il Manchester United), mentre per la fascia ci potrebbe essere il Leicester Timothy Castagne, già all’Atalanta.

E in caso di offerte a cui difficilmente si potrebbe dire di no, se la Juve cedesse Vlahovic alle cifre desiderate si potrebbero liberare risorse (dai 45 ai 50 milioni) per Rasmus Hojlund, punta di diamante della Nazionale danese e soprattutto dell’Atalanta per dare vigore al centrocampo bianconero. Il tutto con sullo sfondo la suggestione più importante, ovvero il cambio in panchina con la pregiata pista che porta a Zidane. Ma questa è un’altra storia.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...