Virgilio Sport

Milan, il post su Theo Hernandez per spegnere le voci di mercato. La scelta opposta rispetto al caso Kvara

Al contrario del Napoli che ha scelto la linea dura dopo le dichiarazioni shock dell'agente e del papà di Kvara, il Milan ha optato per una via conciliante nei riguardi di Theo

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Impegnato a Euro2024 con la Francia, Theo Hernandez si ritrova da giorni al centro delle voci di mercato. Dal Real Madrid al Bayer Monaco: i top club del Vecchio Continente sono pronti a fiondarsi sul laterale del Milan. Che sui social prova a spegnere i rumors con un post.

Milan, un post per blindare Theo Hernandez?

La piazza rossonera è già in subbuglio per la decisione del club rossonero di puntare su Paulo Fonseca come erede di Pioli. Se a un tecnico che non ha certo un palmares di primissima fascia si aggiungono i gossip di mercato che danno Theo Hernandez in partenza, ecco allora che il cocktail rischia di diventare esplosivo. Forse è proprio per questo motivo che, in seguito allo sfogo del calciatore, il Milan ha deciso di postare sui propri canali social un video dedicato al 26enne di Marsiglia accompagnato da questo commento: “È un uccello? È un aeroplano? No, è il nostro me-Theo-rite”.

La strategia del Milan non convince i tifosi rossoneri

Il nodo è legato al rinnovo del contratto in scadenza nel 2026. Theo, che percepisce 4,5 milioni, chiede un ingaggio di 7 milioni come Rafa Leao. Se ne riparlerà dopo l’Europeo, intanto il Milan prenderà in considerazione solo offerte non inferiori ai 100 milioni. “Non si convincono i giocatori mettendo i loro video sui social. Fategli un contratto degno e un progetto vincente, grazie. Basta parole, ora vogliamo i fatti” scrive Daniele su Instagram. Dello stesso avviso Movimento Milanista: “Theo si trattiene con contratto adeguato e fascia da capitano. Non con video da fanboy. Datevi una mossa”. “Avreste già dovuto rinnovarlo prima dell’Europeo! È inutile che gli leccate il c..o ora” chiosa Lasbetti.

Theo-Kvara: le filosofie opposte di Milan e Napoli

“Se resto o andrò via lo vedremo soltanto dopo gli Europei” ha detto ieri Theo Hernandez, cui ha fatto seguito il post del Milan che ha scelto di imboccare una via conciliante. Il contrario di quanto sucesso a Napoli con Kvara. Dopo le dichiarazioni shock dell’agente del georgiano Mamuka Jugeli e del padre del calciatore, Badri Kvaratskheli (“Non voglio che resti a Napoli”), il club partenopeo ha scelto la linea dura attraverso una nota ufficiale: “Non è sul mercato. Non sono gli agenti o i padri che decidono del futuro di un calciatore sotto contratto con il Napoli ma la società Calcio Napoli”. Chi avrà ragione tra Milan e Napoli lo stabilirà soltanto il mercato. Intanto la polemica arriva anche sul web. “La vera differenza è che Kvara ha 3 anni di contratto residui, Theo solo 2” scrive Felice su X. “Cambiano semplicemente i modi con cui sono stati detti, ma in termini di significato quello che vuol far intendere Theo o il procuratore di Kvara è lo stesso: vogliono i soldi, punto” afferma Giovanni.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...