Virgilio Sport

Milan, subito problemi per Redbird: primo colpo mercato scatena la polemica

Il primo nome della lista nuova proprietà per scaldare il popolo del Milan crea scompiglio tra i tifosi rossoneri. Intanto la prima offerta sarebbe stata fatta, il retroscena

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non ha perso tempo il nuovo corso del Milan. Con la firma di Cardinale è avvenuto il cambio della guardia del club rossonero: il nuovo proprietario della società neo campione d’Italia è RedBird Capital.

Ed è subito mercato con l’asse Maldini-Massara che, in attesa di un incontro ufficiale, ha già ricevuto il via alla campagna acquisti che negli obiettivi della nuova proprietà dovrebbe tenere il Diavolo ai vertici in Italia e riportarlo ai vecchi fasti di un tempo in Champions. Il primo nome per il calciomercato milanista è di quelli di grido ma sui social i tifosi non la pensano tutti unanimemente. Ed è già bufera sulla nuova proprietà.

Mercato Milan: RedBird si presenta con il primo colpo

Con la firma di Cardinale c’è il via libera alla campagna acquisti del Milan. Il primo nome nel mirino dei nuovi proprietari sarebbe Nicolò Zaniolo. La Gazzetta parla di un’offerta di 25 milioni più Saelemaekers alla Roma, che per ora non sembra intenzionata ad accettare ma la trattativa è appena iniziata. Il dialogo – scrive il giornale rosa – con i giallorossi è partito, ma il primo tentativo di affondo è stato respinto.

L’opposizione di Mourinho e della Roma

A dire “no” sarebbe stato proprio Mourinho che ha bisogno di giocatori con caratteristiche diverse, si lavora per altre soluzioni. Insomma la trattativa resta aperta. Ma è sintomatica del potenziale e delle intenzioni di RedBird di costruire un grande Milan.

Il nome di Zaniolo al Milan scatena il web

Il nome è troppo grosso per non lasciare traccia sui social, specie se accostato al nuovo Milan targato RedBird, ancor di più perchè si tratterebbe di uno sgarbo alla Juventus che è sulle tracce di Zaniolo da tempo. Eppure l’idea Zaniolo non scalda più di tanto il popolo rossonero, anzi: “Raga Zaniolo mi sembra fantascienza..2 crociati rotti e una testa calda.. più cartellino costoso..tutto mi sembra tranne che un profilo alla Maldini” osserva un tifoso. gli fa eco un altro: “Zaniolo è un no. Come persona non mi piace. E al Milan viene prima la persona poi il professionista” e ancora: “Zaniolo è quanto di più lontano ci possa essere dalla filosofia Milan”

Pesano sui giudizi intorno al giocatore che ha deciso la finale di Conference League, anche le continue voci di gossip, la sua vita privata, qualche eccesso e il temperamento in campo e fuori, a volte sopra le righe: “Zaniolo post crociati a parte il fatto che ha inevitabilmente perso qualcosa, mi pare anche diventato un grande montato di testa. Che stia pure lontano dal Milan” e poi: “Zaniolo a Milano è come mandare in gita un gruppo di 18enni a una gara di Miss Bikini”

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...