Virgilio Sport

Milan: tifosi in estasi per il ritorno ai quarti, ma non mancano critiche feroci a un big

Il Milan supera il Tottenham grazie al pareggio a reti bianche a Londra e si prende i quarti di finale di Champions League. Un traguardo importante, ma che non esclude qualche critica

08-03-2023 23:07

Il Milan esce indenne (ma a testa altissima) dalla trasferta di Londra contro il Tottenham e, dopo un’assenza lunga undici anni, ritrova i quarti di finale di Champions League. Sui social, i tifosi del Diavolo non possono che esultare per l’importante traguardo, ma non mancano le critiche, anche feroci, per un big rossonero.

Milan, una qualificazione meritata

L’undici di Stefano Pioli gioca una gara tatticamente perfetta, concedendo la prima vera grande occasione agli Spurs soltanto nel recupero, con il colpo di testa di Harry Kane, su cui Mike Maignan risponde alla grandissima. Per i rossoneri, invece, almeno cinque grandi occasioni non monetizzate e uno sfortunato palo colpito da Divock Origi in contropiede.

Prova nettamente insufficiente per i padroni di casa, che finiscono in inferiorità numerica per il doppio giallo rimediato dall’ex Juventus, Romero, espulso a nel quarto d’ora finale. Un rosso che ha tagliato le gambe agli Spurs proprio nel momento in cui sarebbe stato necessario dare fondo alle proprie energie. Meglio per il Milan, che si gode il meritato passaggio del turno dopo il successo di misura nella gara di andata a San Siro, decisa dalla rete in tuffo nei minuti iniziali di Brahim Diaz.

Milan, i tifosi esaltano Maignan

Tra i più positivi in campo, Maignan che, impegnato praticamente solo al 93′ con il miracoloso intervento su Kane, si prende applausi a scena aperta dai suoi tifosi sui social. Qualcuno scrive: “Lo paghiamo la metà di Donnarumma ma vale il doppio“, e poi: “Nel gioco di piedi, nel consigliare il passaggio ai compagni, nelle uscite alte dando sicurezza, con la parata finale: applausi”, “Maignan ragazzi… la serenità con cui giochiamo dietro, come gioca con i piedi.. che giocatore”, “Maignan è fuoriclasse. La svolta è arrivata, come prevedibile, con il suo rientro”.

Rivivi le emozioni di Tottenham-Milan

Milan, quante critiche a Leao

Chi, invece, sembra ancora lontano dal incidere realmente su palcoscenici importati come quello di stasera è Rafael Leao. Se è vero, infatti, che dai suoi piedi e dalle sue folate sono nate alcune tra le migliori occasioni di serata, è altrettanto vero che, l’MVP della scorsa Serie A è rimasto “in letargo” per larghi tratti di gara, perdendo anche l’attimo giusto per pungere in ripartenza ed essere decisivo in fase realizzativa.

I commenti lapidari sull’attaccante portoghese sono praticamente infiniti. “Leao è una piaga. Ad avere una minima alternativa io lo avrei già sostituito”, si legge, e ancora: Leao non ha voglia stiamo giocando in 10″. C’è poi chi chiede: Si offende qualcuno se dico che Leao è l’unico nostro giocatore sotto la sufficienza (ampiamente)?”. Non mancano, ovviamente, le critiche sul rinnovo: Se Leao è troppo preso da quanto potrà ricavare dal suo prossimo contratto ce lo faccia sapere subito. Per quanto mi riguarda sta gente non deve stare al Milan. È nauseante. E che Maldini lo metta sul mercato al più presto“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...