Virgilio Sport

Mondiali, l’ultima sfida di Messi: non lascia l'Argentina, rinnova col Psg e vuole la Champions

La Pulce continuerà a giocare in nazionale e presto potrebbe firmare il prolungamento di contratto: l’obiettivo è condurre il club parigino sul tetto d’Europa

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

No, Leo Messi non lascerà l’Argentina dopo la vittoria dei Mondiali di Qatar 2022: la Pulce ha già chiarito di voler continuare a giocare per la Selecciòn, anche se nei prossimi anni i suoi obiettivi più ambiziosi saranno quelli da raggiungere con il PSG, Champions League in testa.

Messi sembra infatti destinato a rinnovare il contratto con il club parigino: ora che Cristiano Ronaldo ha lasciato l’Europa, l’argentino avrà l’occasione di marcare in maniera netta la sua superiorità rispetto al portoghese.

Messi con l’Argentina anche dopo i Mondiali 2022

A parlare di un possibile addio di Messi all’Argentina era stato il c.t. della Selecciòn Scaloni, prima della semifinale dei Mondiali in Qatar con la Croazia. Dopo il trionfo in finale sulla Francia, il 35enne argentino ha però fatto chiarezza: “Voglio continuare a giocare ancora qualche partita da campione del mondo”, le sue parole.

Non è chiaro se Messi accompagnerà l’Argentina fino alla Copa America del 2024 o addirittura ai Mondiali in Nord America del 2026 (avrebbe 39 anni), di sicuro lo rivedremo con la “camiseta” dell’Albiceleste nel corso di questa stagione: tra l’altro gli mancano soli 2 gol per toccare quota 100 reti con la nazionale.

Messi, dopo i Mondiali il rinnovo col PSG

L’Argentina resterà dunque la casa di Messi, esattamente come il PSG. L’emiro Al Thani gli aveva già proposto il rinnovo qualche tempo fa – il contratto della Pulce da 40 milioni di euro l’anno scadrà a giugno, ma c’è un’opzione per il prolungamento fino a giugno 2024 – ma prima dei Mondiali l’argentino aveva preso tempo, ricevendo nel frattempo, anche la proposta dell’Inter Miami, la squadra di David Beckham che vorrebbe portarlo in MLS.

Secondo quanto diffuso dalla stampa francese, dopo la vittoria dei Mondiali, Messi sta pensando di accettare la corte di Al Thani e restare a Parigi per tentare un’altra impresa: dopo aver riportato l’Argentina sul tetto del mondo, Messi punterebbe a regalare la prima Champions League al PSG.

Messi, il rinnovo col PSG per oscurare Ronaldo

A far cambiare idea a Messi, però, sarebbe stato anche l’addio di Cristiano Ronaldo al calcio europeo. Col il passaggio ai sauditi dell’Al-Nassr CR7 non potrà più lottare né per la Champions League, né per nuovi record in termini di gol nella massima competizione europea, né per il Pallone d’Oro: prolungando il contratto col PSG Messi, che oggi può già vantare la vittoria di un Mondiale per dimostrare la sua superiorità rispetto a Ronaldo, avrebbe nuove occasioni per allargare il divario dal portoghese in termini di successi e chiudere definitivamente ogni discussione su chi sia stato il migliore tra loro due.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...