Virgilio Sport

Napoli, De Laurentiis incontra la squadra: ecco cosa ha detto. Osimhen verso il Psg

Il patron del Napoli ha voluto incontrare i giocatori a Castelvolturno, sul mercato il bomber nigeriano potrebbe potrebbe sostituire Mbappè a Parigi

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Il blitz a Castel Volturno. E un breve faccia a faccia con i calciatori per ricordare che la stagione va onorata fino in fondo. Aurelio De Laurentiis torna nel quartier generale del Napoli e lancia un messaggio al gruppo che ha ancora il tricolore cucito sul petto: c’è un’annata da non rendere fallimentare. Intanto Osimhen si avvicina al Paris Saint-Germain.

Napoli, De Laurentiis a Castel Volturno: le sue parole alla squadra

Un’ora e mezza. Tanto è durata la visita di ADL al Konami Training Center di Castel Volturno, centro sportivo – chissà ancora per quanto tempo – del Napoli. Dopo un periodo di assenza – scrive Il Corriere dello Sport – il patron ha voluto salutare la squadra. E incitarla a concludere la stagione nel migliore dei modi. Perché, sfumato quasi del tutto l’obiettivo della qualificazione in Champions, c’è almeno un’altra Europa da acciuffare. Poche, semplici ed efficaci parole ai calciatori. Il senso – riporta il quotidiano – è “chiudiamola a testa alta”. Magari provando a vincere le rimanenti otto gare, dando un senso a ogni cosa. Per il club e per chi vuole cambiare aria. Insomma, forza e coraggio.

Nessun premio alla squadra in caso di qualificazione all’Europa League

No, De Laurentiis non è intenzionato a concedere alcun premio alla squadra in caso di qualificazione all’Europa League. Proprio così: secondo La Repubblica, il presidente non riconoscerà bonus per quello che oggi si palesa come l’obiettivo massimo alla portata del Napoli, ma che a inizio stagione neppure veniva preso in considerazione, visto che gli azzurri avevano stravinto il precedente campionato. Piuttosto il numero uno del club partenopeo ha fatto leva sull’orgoglio del gruppo, esortandolo a manifestare il proprio attaccamento alla maglia.

Osimhen sempre più lontano: il nigeriano verso il Paris Saint-Germain

Il rinnovo del contratto di Osimhen fino al 2026 è servito a evitare al club di perdere la sua stella a costo zero. E a fissare la clausola rescissoria del giocatore a 130 milioni. Una cifra alla portata dei top club europei e non solo degli arabi. Una cifra sicuramente alla portata del Paris Saint-Germain, che col Napoli ha già sfruttato in passato il ‘fattore clausola’, ingaggiando Lavezzi e Cavani. In questo momento il club parigino è in vantaggio sulla concorrenza, anche perché dovrà sostituire quel fenomeno chiamato Mbappé, ormai promesso sposo del Real Madrid. Ma resta l’ipotesi Premier: in prima fila c’è il Chelsea, ma occhio anche al Manchester United.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...