Virgilio Sport

Napoli, De Laurentiis nuovo Paperone: tra soldi UEFA e parco giocatori il patron sempre più ricco

Il cammino della squadra di Spalletti in Champions e il boom delle valutazioni dei cartellini dei giocatori fanno quadrare i conti del presidente del club partenopeo

28-10-2022 10:44

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Il Napoli che vola in campionato e Champions League fa sognare i tifosi, ma fa anche sorridere il presidente Aurelio De Laurentiis. Dopo ogni successo il numero uno del club partenopeo non manca mai di complimentarsi con Luciano Spalletti e i suoi giocatori su Twitter, ma mediaticamente si espone di meno rispetto al passato, probabilmente per non turbare gli equilibri perfetti di una squadra che sta incantando in Italia e in Europa.

Il Napoli di De Laurentiis più ricco

Non si mostra, De Laurentiis, ma intanto gioisce per il suo Napoli che non avrà alzato ancora nessun trofeo, ma s’è già assicurato un vero e proprio tesoro grazie ai risultati ottenuti in Champions League e al valore del parco giocatori, schizzato verso l’alto grazie al rendimento in campo dei ragazzi di Spalletti.

Grazie alle 5 vittorie in 5 partite nel girone di Champions League, infatti, il Napoli ha messo le mani su oltre 60 milioni di euro, secondo quanto calcolato dalla Gazzetta dello Sport. Circa 15,6 milioni la squadra di De Laurentiis se li è assicurati nella scorsa stagione, ottenendo la qualificazione alla Champions.

Napoli, quanti soldi dalla UEFA per De Laurentiis

Considerando che la UEFA paga 2,8 milioni ogni vittoria della fase a gironi, i 5 successi su Liverpool, Ajax e Rangers hanno fatto guadagnare al Napoli altri 14 milioni di euro: e resta ancora la sfida di Anfield Road da giocare. La qualificazione agli ottavi vale, da sola, altri 9,6 milioni di euro. Infine, vanno aggiunti altri 25 milioni dovuti a market pool (il denaro distribuito tra i club partecipanti in proporzione al mercato televisivo) e al premio ranking decennale del club partenopeo.

In totale, in neanche due mesi della stagione 2022/23 il Napoli ha già messo insieme oltre 64 milioni di euro: numeri da sogno per De Laurentiis, già autore di un capolavoro con la campagna acquisti, conclusa in attivo di +12 milioni e risultata fondamentale per alleggerire il monte ingaggi della società.

Napoli, si alza la valutazione del parco giocatori

Ma De Laurentiis può fregarsi le mani anche per la valutazione in ascesa dei cartellini dei suoi giocatori. In questi due mesi praticamente tutti i giocatori utilizzati da Spalletti hanno visto crescere il proprio valore.

Il caso più eclatante è quello di Kvicha Kvaratskhelia, il fenomeno acquistato dal d.s. Cristiano Giuntoli dalla semi-sconosciuta Dinamo Batumi, in Georgia, per 10 milioni di euro e che ora secondo Transfermarkt – autorevole sito internazionale di calciomercato – vale già 35 milioni.

Ma lo stesso è avvenuto col sudcoreano Kim Minjae, pagato dal Napoli 18 milioni e ora quotato 25 milioni dallo stesso portale che stima attorno ai 480 milioni di euro il valore complessivo dell’organico azzurro. Mentre i tifosi del Napoli sognano la vittoria del campionato, De Laurentiis può dunque già esultare per aver vinto, ancora una volta, lo scudetto del bilancio.

Napoli, De Laurentiis nuovo Paperone: tra soldi UEFA e parco giocatori il patron sempre più ricco Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...