Virgilio Sport

Napoli, già finita la luna di miele: tifosi scatenati con arbitro, Mazzarri, Adl e Bergonzi

Tifosi del Napoli delusi dopo la netta sconfitta in casa nello scontro diretto con l'Inter. Nel mirino tecnico, presidente, la squadra e gli arbitri

04-12-2023 14:30

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

L’effetto Mazzarri è già svanito? La netta sconfitta con l’Inter, che ha fatto seguito a quella col Real Madrid in Champions, ha provocato la reazione dei tifosi del Napoli sui social. Che hanno preso di mira un po’ tutti: da De Laurentiis allo stesso allenatore, fino all’arbitro Massa e all’ex fischietto Bergonzi.

Napoli-Inter 0-3: tifosi scatenati, De Laurentiis contestato

Il primo nome finito sul banco degli imputati è quello di Aurelio De Laurentiis, il presidente dello storico terzo scudetto azzurro. A lui sono attribuite le principali colpe di quanto successo dal post tricolore a oggi. “ADL ha tanti meriti e li ho sempre riconosciuti, ma da maggio in poi il mio voto è 2 – scrive su Twitter Carmine Passeretti -. Mazzarri è l’unica nota positiva post Garcia, almeno iniziamo a giocare a calcio. Tuttavia ci sono rinnovi mai pervenuti e giocatori mai sostituiti, vedi Kim e Lozano. E manca un vice Lobokta”. “Vendi e vattene”, messaggio chiarissimo quello di DomPepeWM. “Ma gli ottanta milioni di guadagno a bilancio entrano in campo?” chiede ironicamente Lukas.

Criticati anche i giocatori e Mazzarri: il più bersagliato è Meret

Anche i calciatori non sono esenti da colpe, secondo i tifosi del Napoli. “Buona prestazione condita dalle solite amnesie difensive che contro una grande squadra come l’Inter si pagano amaramente. Portiere e difensori inguardabili” afferma AntoV75. “Vedo una squadra senza più motivazioni. Purtroppo è così, inutile negarlo. Non voglio cercare paragoni con l’anno scorso, ma ormai è chiaro a tutti” commenta Frank Gallucci.

Meret il più criticato: “Basta, Gollini fino a maggio: ne sta risentendo il mio fegato” scrive Gianluca. “Ci sono due aspetti preoccupanti nel Napoli attuale: la fiducia reciproca fra compagni, e la fragile (vorrei sbagliarmi) resistenza dell’attuale Mazzarri a reggere la pressione che inevitabilmente si ha nell’allenare” twitta John Doe. “Mazzarri è un allenatore obsoleto, da pensione” rincara Marta.

Gli errori arbitrali: dito puntato anche contro Bergonzi

Due gli episodi chiave del big match del Maradona: l’azione del primo gol nata da un fallo non fischiato di Lautaro su Lobotka e il rigore non concesso ai padroni di casa per il contatto Acerbi-Osimhen. Tanti i commenti social contro l’arbitraggio di Massa. “L’Inter sarà pure forte ma la partita la “vince” l’arbitro” scrive Virginia. “Quello che abbiamo visto ieri sera fortunatamente ha aperto gli occhi a tante persone. Era fondamentale vincere e a mali estremi estremi rimedi” aggiunge Matteo. Nel mirino anche l’ex arbitro Bergonzi, per il quale, come ha spiegato su Rai 2, non c’era rigore su Osimhen perché frutto di un contatto leggerissimo. “Vergognati” sentenzia G73.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...