Virgilio Sport

Napoli, toccante addio di Gattuso: novità per prossima panchina

Il tecnico Gennaro Gattuso saluta gli azzurri e i tifosi in attesa di un nuovo incarico: gli scenari per l'allenatore calabrese

Pubblicato:

Vive strani giorni Gennaro Gattuso. Osserva sgretolarsi quel progetto edificato su pilastri quali fiducia e determinazione, aggrappandosi a quella grinta che compone un capitale umano che lo accompagna a prescindere, e abbandona Napoli e questa squadra che aveva allevato secondo scelte non sempre condivise, ma con il coraggio e l’onestà di un uomo che, nello scenario del calcio nostrano, è unico.

Il messaggio di commiato di Gennaro Gattuso

Si congeda con gli onori che si riservano a chi si è rivelato un avversario leale, che pur consapevole delle conseguenze di ogni sua singola parola, di ogni gesto, non ha rinnegato nulla di quanto affermato davanti ai microfoni quando le tensioni e la delusione, anche, subita lo hanno indotto ad esplicitare come il patto con il presidente Aurelio De Laurentiis fosse ormai cosa appartenente al passato. Ai tifosi, a Napoli, che l’ha accolto con il calore e l’affetto che riserva a chi dispensa emozioni care, vere, dedica un messaggio pulito pubblicato sul sito del club. E come fu anche per il suo maestro, mentore e predecessore, Carlo Ancelotti:

“Allenare il Napoli è stato bellissimo – si legge nella nota – un anno e mezzo intenso e prezioso, un’esperienza che porterò a lungo nel cuore. Ringrazio i giocatori, lo staff della società, tutti i dipendenti, il presidente De Laurentiis che mi ha dato questa opportunità. Ho conosciuto una città magnifica, dove ho vissuto benissimo con la mia famiglia, e tifosi straordinari, nonostante la pandemia ci abbia tenuto lontano dall’atmosfera unica dello stadio intitolato a Diego Maradona. Ma nei giorni della vittoria in Coppa Italia e in tanti altri momenti ho sentito forte l’affetto unico dei napoletani verso la loro squadra. Affetto che, insieme al mio staff, mi sono sforzato di ricambiare, lavorando ogni giorno con la massima dedizione e professionalità. Adesso le nostre strade si separano, però non dimenticherò mai questi mesi emozionanti. Auguro al Napoli e a Napoli altri successi”.

Lo strappo Gattuso-De Laurentiis e l’addio a Napoli

Gattuso si separa da De Laurentiis, forse dal Napoli ma non dalla popolo partenopeo che l’ha apprezzato, criticato e anche censurato davanti agli errori commessi in questi mesi di impagabile felicità e disperazione calcistica. Ne ha portato i segni addosso, Rino. Da uomo che su quella panchina ha sostenuto la perdita prematura di sua sorella Francesca, ha subito le critiche e anche una certa ostilità nonostante la Coppa Italia e una stagione non proprio da buttare, ha affrontato il riaffiorare della sua malattia (la miastenia oculare) che ha mostrato riuscendo a scegliere, anche in una fase così delicata, le frasi più giuste da rivolgere al pubblico.

Il futuro in panchina di Gattuso: Lazio o Fiorentina?

Dove andrà, adesso, Gattuso? Gli scenari, in questa danza scomposta e alquanto disordinata delle panchine, lo vede propenso a ricoprire il ruolo di allenatore della Fiorentina o della Lazio, se Simone Inzaghi come pare lascerà Roma. Oppure davvero approderà alla Juve, se Zidane o Allegri dovessero preferire mete meno critiche? Intanto, senza alcuna fretta rientrerà a Gallarate, probabilmente, dove seguirà la sua attività.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...