,,
Virgilio Sport SPORT

Parla Saka: "Grato per l'affetto ricevuto. Non c'è spazio per il razzismo"

Il calciatore inglese torna a parlare dopo il rigore sbagliato in finale a Euro 2020: "Un onore far parte dell'Inghilterra".

15-07-2021 19:11

La notte del’11 luglio ha lasciato in eredità sentimenti diametralmente opposti, come è logico attendersi da una finale. Da un lato l’euforia azzurra per il titolo di campione d’Europa, dall’altro la disperazione inglese ritratta sul volto di Bukayo Saka, proprio lui che ha fallito il rigore decisivo facendosi respingere il tiro dagli undici metri da Gianluigi Donnarumma.

Il calciatore classe 2001 in forza all’Arsenal ha ufficialmente rotto il silenzio affidando ad una lettera i propri pensieri relativi all’estito della finale e soprattutto in risposta ai molteplici messaggi offensivi ricevuti al termine della sfida che ha incoronato l’Italia campione d’Europa.

Insieme al talento ‘Gunners’ anche Jadon Sancho e Marcus Rashford sono stati oggetto di messaggi deplorevoli successivamente ai rispettivi calci di rigore sbagliati in finale

OMNISPORT

Parla Saka: "Grato per l'affetto ricevuto. Non c'è spazio per il razzismo" Fonte: FRANK AUGSTEIN/POOL/AFP via Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...