Virgilio Sport

Roma, effetto Lukaku non basta: Mourinho nel mirino dopo nuovo ko

Luna di miele in crisi tra lo Special One e i tifosi giallorossi dopo la sconfitta contro il Milan: in tanti ora accusano il tecnico portoghese

02-09-2023 11:00

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

La Roma non partiva così male in campionato dai tempi di Luis Enrique, nel 2011-12, dove rimediò un solo punto in tre partite. Eguagliata questa striscia negativa, nelle precedenti stagioni alla Roma, Mourinho aveva portato a casa rispettivamente 9 e 7 punti. Nella gara di ieri, in casa contro il Milan, l’allenatore dei giallorossi è stato protagonista di episodi spiacevoli contro l’arbitro e l’allenatore avversario, Stefano Pioli. Dopo il grande entusiasmo dei tifosi giallorossi per l’arrivo di Lukaku, sul web è tornata tanta delusione e amarezza: Mourinho nel mirino.

Cosa ha combinato Mourinho durante Roma-Milan

Applausi ironici, un bel “vergogna” talmente plateale da essere intercettato dalle telecamere di DAZN e continue provocazioni a Pioli: questo è stato il comportamento di José Mourinho nella partita Roma-Milan. Il tecnico della Roma ha anche avuto anche una lite con Stefano Pioli, ma alla fine si sono chiariti. La tensione dell’allenatore giallorosso era alle stelle in quanto Mourinho era al suo ritorno dopo una squalifica rimeditata la scorsa stagione – che lo fermato alle prime due giornate di questo campionato- e per il risultato negativo della Roma per tutta la partita.

Alla fine, Mourinho ha deciso di non rilasciare dichiarazioni a fine gara e cercherà il suo primo successo stagionale dopo la sosta per le Nazionali. L’episodio che lo ha infastidito maggiormente è stato il rigore concesso al Milan, dopo un check al Var, che è stato poi trasformato da Giroud. Da lì gli applausi di Mourinho, chiaramente ironici, volti a sminuire l’operato degli arbitri in quel momento.

I tifosi se la prendono con lo Special One

“Bel gesto atletico senza dubbio, il gol del 2-0 di Leao… Ma al difensore che lo “marcava” non hanno ancora insegnato che bisogna stare davanti all’uomo… ??!!” Tra i tifosi giallorossi c’è già tanta amarezza per questo inizio drammatico di campionato, senza ombra di dubbio per i supporters la colpa è di Mourinho. C’è poi chi aggiunge: “Fai silenzio, pagliaccio” richiamando la foto di Stefano Pioli che fa il gesto di fare silenzio a Mourinho mentre protestava con gli arbitri.

Emblematica fu la partita dello scorso campionato tra Roma e Napoli quando Mourinho impose ai giallorossi di fare catenaccio ad oltranza, perdendo poi per 0-1 con rete di Osimhen: “A quante altre pessime prestazioni della Roma bisogna assistere prima che la società si renda conto che Mourinho è il vero problema del loro progetto? Oppure lo pagano per restare campioni di rimessa laterale?”

Prosegue il silenzio stampa di Mourinho

Sono tre partite consecutive che Mourinho non parla al termine della gara. Dopo il silenzio delle prime due partite, perchè squalificato, si aggiunge la gara di ieri sera che protrae il silenzio stampa dell’allenatore portoghese. I tifosi sul web non hanno accolto granchè bene questa scelta e pretendono spiegazioni.

“Come continuo a dire da due anni a questa parte, fatico a ricordare squadre con il tasso tecnico della Roma che abbiano una simile proposta di gioco. L’impressione è che non ci sia un vero piano, un’idea chiara di come iniziare e finire l’azione. Malissimo, pretendiamo spiegazioni!”. C’è poi chi aggiunge: “Adesso è facile fare silenzio e nascondersi, noi tifosi pretendiamo spiegazioni e non teatrini di basso livello come ogni volta dopo che si vince”

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...