Virgilio Sport

Roma, Mourinho se la prende con l'Uefa e manda un messaggio speciale

Domani, contro l'Helsinki, la Roma si gioca una grande fetta di Europa League. Mourinho non cerca scuse, ma non manca di lanciare un frecciatina alla UEFA

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Dopo la sconfitta arrivata solo all’ultimo contro il Napoli, la Roma torna a confrontarsi in Europa. L’appuntamento è domani sera, ore 21, contro l’HJK di Helsinki. Gara da non sbagliare, quella di Europa League in terra Finlandese per l’undici di José Mourinho, chiamato a vincere con un orecchio alla gara tra di Razgrad tra Ludogorets e Betis Siviglia, per sperare di staccare il pass per la fase a eliminazione.

Europa League, Roma obbligata a vincere

I bulgari sono, infatti, tre punti avanti i giallorossi e, con molta probabilità, la qualificazione si deciderà all0 scontro diretto del 3 novembre all’Olimpico, ma alla Roma serve un successo contro l’HJK al quinto turno del Gruppo C di Europa League. Dopo il 3-0 dell’andata, nella classica conferenza stampa di presentazione del match, José Mourinho avvisa i suoi:

Siamo obbligati a vincere per non dipendere dagli altri risultati e da quello che succede in Bulgaria. Sappiamo che non sarà facile. Alla fine dell’andata ho detto che undici contro undici non è stata facile, poi nella ripresa siamo stati bravi. L’Helsinki ha giocato bene con il Betis e il Ludogorets. Al Ludogorets è andata anche bene.

L’Helsinki non è una squadra da sottovalutare. Nel primo match, il match è stato difficile per noi, fino a quando siamo stati undici contro undici. Domani sarà una gara non semplice, non siamo qui in vacanza. Dobbiamo vincere per restare nella competizione. Non vogliamo scendere in Conference a difendere il trofeo, ma restare in Europa League.

Mourinho elogia il calcio scandinavo

Poi, sul campo artificiale e sulle insidie per la Roma, Mourinho spiega:

Non voglio lamentarmi o piangere. Dobbiamo giocare per noi. non importa se si gioca sul terreno. Giocare sul terreno artificiale però non è calcio, è un altro sport, cambia il gesto tecnico e, ovviamente, chi è abituato a giocarci è avvantaggiato. Che cosa temiamo? Non voglio dire temere, ma dobbiamo farci trovare preparati. Dopo la fine dalla gara di andata ho fatto i complimenti al tecnico dell’Helsinki.

Oggi il calcio del Nord Europa è un grande crescita. Dieci-venti anni fa trovavi qualche giocatore forte, oggi vedi squadre finlandesi, svedesi, norvegesi che giocano bene. Domani dobbiamo giocare ad alto livello perché è un avversario difficile.

Mourinho e i problemi dell’attacco della Roma

Partita giusta per sbloccare l’attacco?

La squadra. Quando parliamo positivamente, mi piace esaltare il singolo, ma parlare male di uno solo, per principio, è una cosa che non mi piace. Siamo noi come squadra che dobbiamo segnare di più. Ranking? Non mi interessa la differenza tra noi e loro. Mi interessa quello che succede in campo. Abbiamo giocato all’andata e non ho sentito la differenza abissale che c’è tra la Roma e l’HJK nel ranking. Gli unici dati che può considerare sono solo i gol che segni e i punti che fai, le altre sono statistiche che lasciano il tempo che trovano.

Mourinho riserva una frecciatina all’UEFA

Poi, ancora sul campo sintetico:

Giochiamo su un campo sintetico quando accanto c’è un bellissimo stadio, ma hanno scelto così e dobbiamo adattarci. Lo sponsor è una buona scusa per giocare qui, ma non è colpa dell’Helsinki… anche la UEFA ha le sue responsabilità. L’anno scorso abbiamo giocato due volte sul sintetico e abbiamo subito due sconfitte. Poi, abbiamo avuto la possibilità e abbiamo ammazzato il Bodo all’Olimpico. Domani non ci sono altre possibilità. Domani se perdiamo, siamo fuori. Non voglio parlare del campo perché dobbiamo giocare e vincere e basta.

I problemi della Roma nel creare occasioni

Manovra difficoltà degli esterni a saltare l’uomo e aiutare gli attaccanti:

Non sono d’accordo. Una squadra che ha problema di manovra non crea opportunità. Contro il Napoli abbiamo creato dieci opportunità, con l’Atalanta quindici… Gli esterni, purtroppo, non siamo riusciti a giocare con continuità. Hanno avuto problemi. Sulla manovra non sono d’accordo. Però, ripeto, nel calcio valgono i gol e i punti che una squadra fa e, per adesso, abbiamo segnato poco rispetto a quello che produciamo.

Roma, la determinazione di Zalewski

Interrogato sul campo artificiale, Nicola Zalewski al rientro dopo il problema intestinale che lo ha costretto al forfait contro il Napoli, riprende le parole di José Mourinho e rivela:

Giocare su un campo artificiale è una cosa nuova, ci abbiamo giocato due volte l’anno scorso. Come ha detto il mister, è un altro sport. Ce la metteremo tutta per portare a casa i tre punti. Questo è il nostro obiettivo. Più freddo che in Italia? Ci aspettavamo di trovare queste condizioni climatiche, ma non ci faremo caso, non condizionerà la gara. Dobbiamo vincere.

Sulla sconfitta con il Napoli e il passaggio al 3-4-2-1, Zalewski spiega:

Il cambio di modulo comporta differenze minime per chi gioca sulla fascia. Per la gara contro il Napoli posso dire che, tra virgolette, siamo fortunati a giocare giovedì, così da dimenticarla in fretta. La sconfitta per me è immeritata. Loro hanno sfruttato gli episodi, noi no. Dobbiamo creare di più in fase offensiva. Penso che, con i miei compagni, stiamo facendo bene per mettere gli attaccanti in condizione di segnare. Abbiamo preparato la gara con l’Helsinki con rispetto, anche se non abbiamo avuto molto tempo, ma siamo una squadra molto forte, capace di mettere in difficoltà chiunque. Sono sicuro che domani ci riusciremo.

Roma, Mourinho se la prende con l'Uefa e manda un messaggio speciale Europa League 2022/2023, Roma-HJK 3-0: le foto Fonte: Tullio Puglia - UEFA/UEFA via Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...