Virgilio Sport

Roma-Torino, Lukaku in panchina e Smalling titolare: De Rossi torna al 3-5-2 e spiazza i tifosi

Il tecnico giallorosso ritorna al 3-5-2 rilanciando l'inglese e preferendo Azmoun a Big Rom, sui social, però, i tifosi della Roma dimostrano di non essere molto d'accordo con le scelte

Pubblicato:

Daniele De Rossi stravolge la Roma per il primo posticipo della ventiseiesima giornata di Serie A. Nella gara dell’Olimpico contro il Torino, il tecnico giallorosso sorprende un po’ tutti, specie per le decisioni su Chris Smalling e Romelu Lukaku, con il primo che ritrova la titolarità che mancava da settembre, e l’attaccante belga che si accomoda in panchina. Sul web le scelte di DDR scatenano i tifosi.

Roma, missione Champions League

Dopo la battaglia nello spareggio di Europa League contro il Feyenoord chiusa con la vittoria conquistata ai calci di rigore, la Roma si rituffa nel campionato e apre il lunedì che manda in archivio la 26esima giornata con la sfida che vede arrivare all’Olimpico il Torino di Ivan Juric. Una gara fondamentale per rosicchiare altri due punti all’Atalanta nella corsa al piazzamento Champions, dopo il pareggio di San Siro della squadra di Gasperini contro il Milan.

Lukaku in panchina e Smalling titolare nel 3-5-2

Per provare a prendersi i tre punti, De Rossi scombina le carte in tavola e riporta i giallorossi al 3-5-2, che ha nell’esclusione di Romelu Lukaku, a cui è stato preferito Sardar Azmoun, e nel ritorno alla titolarità di Chris Smalling le due novità più eclatanti.

Se per il difensore inglese è il ritorno dopo un calvario che sembrava infinito, reso ancora più tortuoso, misterioso e complicato dalle accuse nemmeno troppo velate di José Mourinho, può regalare un nuovo inizio, per il bomber si potrebbe pensare anche a una mezza bocciatura.

Il momento no di Lukaku e il motivo dell’esclusione con il Torino

Sì, perché Big Rom non sta certamente vivendo un periodo semplice, vista l’astinenza da gol in campionato. In Europa, l’ex Chelsea ha anche siglato la rete del pareggio nell’andata contro il Feyenoord, salvo poi lasciarsi parare da Wellenreuther il rigore al termine di una gara di ritorno che lo ha visto tra i peggiori in campo.

In realtà, il belga resta fondamentale nell’economia della Roma e centrale nel progetto di questa stagione, così la scelta di De Rossi di preferirgli Azmoun dal primo minuto contro il Torino è più semplicemente dettata dalla necessità di concedere un po’ di riposo al numero 90.

Vero e proprio stakanovista in questa prima metà di stagione, complici anche le defezioni dei compagni di reparto, con lo stesso Azmoun impegnato in Coppa d’Asia, Paulo Dybala fermato dai troppi problemi fisici e Tammy Abraham ancora distante dal rientro in campo, Lukaku contro i granata potrà essere preziosa arma da giocarsi alla bisogna a gara in corso e De Rossi lo sa bene.

Smalling e Lukaku presi di mira dai tifosi della Roma

Sui social, però, le scelte di DDR non paiono raccogliere grandi consensi, con tanti tifosi che non giustificano il ritorno al 3-5-2. Qualcuno scrive: “Se po sapere che ha dietro quello scocciato di Smalling se ogni volta che ritorna bisogna per forza giocare a tre?!”, oppure: “Forza Roma sempre ma non capisco perché dopo un mese che giochiamo con il 4-3-3 torniamo al 3-5-2, così si destabilizzano i giocatori a meno che non abbiano raggiunto una grande autostima”, e ancora si contesta l’esclusione di Bove: “A me non piace per nulla questo ritorno a 3. E poi continuare a non fare giocare Bove è assurdo“, “Dov’è Bove?!”.

In tanti dimostrano di aver il dente avvelenato con Smalling: “Mi dispiace ma per me, per come si è comportato non avrebbe dovuto più giocare con la nostra maglia!!!!”, “Spero con tutto il cuore che lo stadio lo ricopra di fischi… chi tradisce noi tifosi non è degno d’indossare questa maglia“, “In tribuna deve andare questo”, “Si ma con calma eh non affrettare i tempi”. Anche se non manca qualche: “Daje Chris! Bentornato!”. Su Lukaku, invece, c’è chi sottolinea: “Era ora che Lukaku si prendesse una pausa”, “Finalmente Azmoun Lukaku è meglio che si fa la panchina“, “Daje tripletta di Sardar”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...