Virgilio Sport

Salernitana-Lazio, moviola: Prontera in confusione su rigore ed espulsione

La prova dell’arbitro di Bologna all’Arechi di Salerno analizzata ai raggi X dall’esperto di Dazn Luca Marelli: ben otto ammoniti e molti errori

26-11-2023 05:42

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Nato a Tricase ma appartenente alla sezione di Bologna l’arbitro Prontera, designato per Salernitana-Lazio, è tra i giovani di cui più si fida Rocchi. Classe 1986, ha iniziato a muovere i primi passi da arbitro facendo esperienza in Lega Pro nel 2013. Da lì, la scalata è stata progressiva, con l’esordio in Prima Divisione nel 2014, quello in B in Brescia-Cosenza il 27 ottobre di quello stesso anno e quello in A nel 2019 ma come se l’è cavata ieri all’Arechi?

Clicca qui per vedere gli highlights di Salernitana-Lazio

I precedenti di Prontera con le due squadra

Soltanto due i precedenti tra Prontera e la Lazio: una sconfitta ed un pareggio. Il fischietto emiliano è stato però il quarto ufficiale in tre partite dei biancocelesti. Erano sette i precedenti tra Prontera e l’ippocampo, con un bilancio di quattro vittorie, due pareggi ed una sconfitta. Il primo risale al 21 dicembre del 2014. l’ultimo risale al 2021, il match promozione di Pescara all’ultima giornata: i granata di Castori vinsero 3-0 e festeggiarono la storica Serie A.

Salernitana-Lazio, Prontera ha ammonito 8 giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Giovanni Baccini di Conegliano e Dario Cecconi di Empoli, con Pezzuto IV uomo, Pairetto al Var e Luigi Nasca all’Avar l’arbitro ha ammonito otto giocatori, di cui tre della squadra di Sarri: Gyomber, Daniliuc, Maggiore, Fazio, Coulibaly (S); Lazzari, Cataldi, Vecino (L). Recupero: 2′ pt – 5′ st.

Salernitana-Lazio, i casi da moviola

Questi i principali episodi dubbi. Al 39’ su lancio di Cataldi, Immobile è abile a prendere posizione in area, ma cade dopo un contatto con Gyomber. L’arbitro Prontera in un primo momento lascia correre, ma viene richiamato dal Var al monitor e cambia idea, ammonendo il giocatore granata. Prima del riposo ancora Gyomber entra in maniera scomposta e in ritardo su Zaccagni. I giocatori della Lazio chiedono il secondo giallo ma per l’arbitro Prontera non ci sono gli estremi per il cartellino.

Per Marelli c’era il rigore ma anche un’espulsione

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’esperto di Dazn spiega in occasione del rigore concesso alla Lazio: “Gyomber inciampa su Immobile e poi si agrappa su di lui, il fallo inizia fuori area ma finisce dentro, come sapete la trattenuta è l’unico fallo che si valuta alla fine dell’azione quindi giusto concedere la massima punizione. Dopo il rigore realizzato da Immobile, però, c’è un secondo episodio che ha influito sulla gara. Sulla fascia laterale entrata in ritardo di Gyomber che va fuori tempo su Marusic ed era da ammonizione, sarebbe stato rosso e la Salernitana si sarebbe trovata in 10 uomini. Si tratta di una grave svista da parte di Prontera”. E chissà se la partita Salernitana-Lazio sarebbe finita diversamente.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...