Virgilio Sport

Scommesse, agente Fagioli replica al padre: "L'abbiamo detto a Nicolò, autodenunciati e cura la ludopatia"

Il caso Fagioli si arricchisce di nuovi capitoli: arriva la dura risposta degli agenti al padre del giocatore ed emerge la storia familiare difficile di Nicolò.

16-10-2023 11:30

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Il caso scommesse resta al centro del dibattito nel mondo del calcio italiano. Nicolò Fagioli è stato il primo calciatore a essere individuato e interrogato dalla Procura di Torino, anche dopo le indiscrezioni rese note da Fabrizio Corona. In queste ore è arrivata la risposta degli agenti del centrocampista della Juventus al padre del ragazzo, le cui parole avevano chiamato in causa anche l’entourage del calciatore per una presenza – a suo dire non puntuale – sulle vicende extracalcistiche del figlio.

Fagioli, l’adolescenza e il rapporto con il padre

Solitario, spesso taciturno, Nicolò Fagioli è uno di quei ragazzi che difficilmente lascia trasparire emozioni e disagi. A 22 anni ha già un ruolo di primo piano nel “calcio che conta”: responsabilità e pressioni si sono fatte sempre più grandi, di pari passo con l’importanza delle competizioni a cui ha iniziato a partecipare. I grandi palcoscenici, per intenderci, italiani e internazionali, con la maglia della Juventus.

Figlio di Marco e Laura, Nicolò ha vissuto un’adolescenza segnata da momenti difficili, tra cui quello del divorzio dei genitori.

La difesa sta ricostruendo i passaggi della vicenda scommesse che hanno interessato il calciatore. Sta indagando la Procura Federale e quella di Torino. L’edizione odierna del Corriere della Sera scrive che la mezzala bianconera avrebbe iniziato a scommettere per gioco presto diventato causa di un un importante indebitamento per una esposizione finanziaria che sfiorerebbe il milione di euro.

Avrebbe subito minacce – riporta il Corsera – che lo avrebbero messo in difficoltà e spinto a chiudersi in se stesso: poche persone intorno, tra cui la fedele spalla della compagna Giulia Bernacci. Ha riconosciuto gli errori davanti alla Procura della FIGC, si è affidato a uno psicologo esperto di dipendenze, è più che probabile che una squalifica lo terrà lontano dai campi per un po’.

Cosa ha detto il padre di Fagioli sul caso scommesse

In supporto e soccorso di Nicolò sono intervenute in questi giorni anche le figure più vicine. Repubblica ha rilasciato nei giorni scorsi una intervista al padre del calciatore, Marco Fagioli, che ha messo di mira anche la la categoria dei procuratori:

I club non riescono a seguire i giovani, i genitori non possono. I procuratori dovrebbero stargli dietro, così giustificherebbero quello che guadagnano – ha tuonato papà Marco -. Non dico niente su quello che avrebbe fatto mio figlio. Molto di quello che leggo su di lui non è vero, ma adesso non mi ascolterebbe nessuno. Qualcosa lo turbava nei giorni scorsi, ma non immaginavo niente del genere.

Scommesse, la risposta degli agenti di Fagioli al padre di Nicolò

Non si è fatta attendere la risposta dell’agente di Fagioli, Marco Giordano, raggiunto da Repubblica. Dalle accuse del padre di Nicolò ai mesi che hanno preceduto l’inizio della stagione sportiva 2023-24, fino ad arrivare al rapporto personale con il giocatore: alcuni passaggi dell’intervento dell’agente sono molto diretti ed espliciti.

Siamo stati noi a dirgli di denunciare – ha riferito Giordano, uno dei procuratori dell’agenzia Caa Stellar -. Il padre dice che non era a conoscenza di niente, ma il nostro assistito aveva questi problemi pregressi alla firma con noi. Eravamo prossimi all’estate e la prima cosa che gli abbiamo consigliato è stata autodenunciarsi e curarsi. Nicolò è affetto da ludopatia, problema nato quando non eravamo noi gli agenti. Nessuna mala gestione, lo abbiamo aiutato in tutti i modi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...