Virgilio Sport

Scommesse Tonali, sentenza in arrivo: il Newcastle minaccia il Milan ma i rossoneri hanno già pronta la difesa

Il percorso di Sandro Tonali nei confronti della giustizia sportiva è invece diverso. L’ex centrocampista del Milan, infatti, si presenta alla Figc con un’aggravante: quella di aver scommesso (anche se a vincere, ndr) sulle sue squadre di appartenenza, il Milan e il Brescia.

Ultimo aggiornamento 25-10-2023 16:01

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il destino di Sandro Tonali e Nicolò Zaniolo è ancora tutto da scrivere. Anche se nelle prossime ore e nei prossimi giorni potrebbero arrivare novità importanti sul destino di entrambi i giocatori finiti nel vortice dell’inchiesta scommessa. Novità sono attese soprattutto per Sandro Tonali, con il giocatore e i suoi legali a lavoro con la Figc per la formulazione di un patteggiamento. Il giocatore, pur vivendo una situazione molto delicata, è stato convocato dal Newcastle per la sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund e il tecnico Howe potrebbe anche schierarlo titolare.

Tonali a lavoro per il patteggiamento

Al momento l’unico giocatore che ha conosciuto la sua squalifica di quelli coinvolti nel calcio scommesse è Nicolò Fagioli. Il centrocampista della Juventus dovrà restare sette mesi lontano dai campi di calcio e intraprendere un percorso terapeutico per sconfiggere la sua ludopatia.

Il percorso di Sandro Tonali nei confronti della giustizia sportiva è invece diverso. L’ex centrocampista del Milan, infatti, si presenta alla Figc con un’aggravante: quella di aver scommesso (anche se a vincere, ndr) sulle sue squadre di appartenenza, il Milan e il Brescia. Questa fattispecie potrebbe portare ad una sanzione più grave rispetto a quella comminata al giocatore della Juve.

Newcastle sul piede di guerra: Milan nel mirino

Il destino dei giocatori è quello che resta al centro dell’attenzione in questo momento ma di mezzo c’è anche il futuro delle squadre di appartenenza e in questo momento sembra che il Newcastle non sia proprio conciliatorio nei confronti del Milan. E sembra che l’atteggiamento del club inglese stia avendo effetto anche sul ritardo nel raggiungimento dell’accordo per il patteggiamento di Tonali.

Secondo il Corriere dello Sport, il Newcastle avrebbe minacciato una causa milionaria nei confronti del Milan quando scatterà l’inibizione quasi certa del centrocampista. Al giocatore invece è certo che verrà sospeso lo stipendio di 8 milioni già a partire dal primo giorno di stop.

Il Milan però sembra essere tranquillo di fronte alla minaccia del Newcastle. Il club inglese potrebbe rivalersi nei confronti dei rossoneri, solo se il Milan fosse stato a conoscenza delle abitudini di Sandro Tonali e dei suoi comportamenti fuori dalle regole. La tesi in casa rossonera rimane la stessa sin dall’inizio: la società non sapeva nulla del problema di Tonali e ne è venuta a conoscenza solo con l’inizio delle indagini.

Tonali: la pena “alternativa” sarà scontata in Italia

Secondo la Gazzetta dello Sport, il patteggiamento tra la Figc e Sandro Tonali è ancora un passo più vicino. Sarebbe anche stato risolto il problema sul dove far scontare le “pene alternative” inserite anche nella squalifica di Fagioli. Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo il centrocampista del Milan parteciperà ad attività di testimonianza anti-ludopatia in Italia e non in Inghilterra.

Zaniolo e l’appuntamento in procura

Il caso Zaniolo potrebbe prolungarsi anche ulteriormente. L’ex attaccante della Roma, ora all’Aston Villa, infatti si sottoporrà a un interrogatorio nella giornata di venerdì pomeriggio presso la Procura di Torino. Secondo i suoi legali, Gianluca Tognozzi e Antonio Conte, il giocatore attende il momento in cui potrà spiegare le sue ragioni e la sua posizione di fronte agli inquirenti e dopo l’interrogatorio potrebbe essere lo stesso Zaniolo a intraprendere nuove azioni legali a tutela della sua immagine e della sua reputazione professionale.

Scommesse: il caso non si ferma e Corona rilancia

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...