Virgilio Sport

Serie A, Milan-Juventus: le probabili formazioni e dove seguirla

Le due squadre sono pronte per il big match della nona giornata di campionato, a San Siro alle ore 18. Quattro punti di differenza in classifica fra Pioli e Allegri.

08-10-2022 11:11

È arrivato il momento della super sfida fra Milan e Juventus. In qualsiasi situazione di classifica, si tratta sempre di una grande classica del calcio italiano che arriva questa volta a San Siro per la nona giornata del campionato di Serie A 2022-23. Quattro punti di differenza fra le due squadre, con i rossoneri a quota 17 e i bianconeri a 13. Il Milan vuole tentare di avvicinarsi ancora di più alla vetta, mentre la Juventus dopo le ultime vittorie sta cercando di tornare sé stessa.

Serie A, Milan-Juventus: a San Siro è sempre una grande classica

Milan e Juventus avevano perso entrambe l’ultima partita prima della sosta. Rossoneri battuti in casa dal Napoli capolista. Bianconeri sconfitti nella disfatta di Monza. Poi sono tornate al successo nell’ottava giornata, con il 3-1 ottenuto nei minuti di recupero dal Milan in quel di Empoli e con il netto 3-0 della Juventus in casa contro il Bologna. Quattro punti di differenza fra le due squadre, che in campionato hanno perso solo una volta. Hanno poi uno stato d’animo differente dopo le partite di Champions League. Il Milan è stato battuto 3-0 dal Chelsea, in un girone dove la lotta per la qualificazione è molto aperta. Mentre la Juventus ha ottenuto i primi tre punti grazie al 3-1 sul Maccabi Haifa, ma le possibilità di andare agli ottavi sono per il momento basse.

Ora a San Siro è tempo della super sfida fra i ragazzi di Pioli e quelli di Allegri. Il Milan vorrà tornare al successo, dopo la batosta in Champions League, e dimostrare ancora una volta con diversi giocatori indisponibili di essere sempre la grande favorita per conquistare lo scudetto, grazie alla fiducia ricevuta dal trionfo dell’anno passato. Recuperare tre punti a Napoli e Atalanta non è così una missione impossibile. I bianconeri invece hanno iniziato con il freno a mano tirato. Ci sono sempre tanti calciatori ai box, ma le vittorie nelle ultime due partite possono aver dato il giusto slancio per rimontare punti e posizioni. Per tornare come minimo tra le prime quattro e per cercare di vincere di nuovo lo scudetto.

Milan-Juventus, arbitra Orsato

Ad arbitrare Milan-Juventus, match clou del sabato della nona giornata del campionato di Serie A, sarà Daniele Orsato di Schio. Il fischietto veneto avrà come guardalinee Carbone e Giallatini, con Fabbri quarto uomo. VAR affidato a Chiffi, con Marini come suo assistente. Per quanto riguarda i precedenti, Orsato aveva arbitrato Juventus-Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia 2019-20, finita 0-0 con qualificazione dei bianconeri. In campionato l’ultimo suo arbitraggio riporta a Milan-Juventus dell’aprile 2016 finito 1-2. Il Milan non ha mai battuto la Juventus con Orsato come arbitro, dati anche il 2-2 in semifinale di Coppa Italia a marzo 2012 e l’1-1 in campionato del maggio 2009.

Milan-Juventus, i precedenti

A San Siro ci sarà la sfida numero 175 in campionato fra Milan e Juventus. Finora 67 successi bianconeri, 56 pareggi e 51 vittorie rossonere. Le due squadre hanno pareggiato entrambe le sfide della scorsa stagione di Serie A e soltanto due volte nella storia del torneo hanno registrato almeno tre pareggi di fila: quattro tra il 1972 e il 1973 e quattro tra il 1938 e il 1939. Il Milan è rimasto imbattuto in quattro delle ultime cinque sfide in campionato contro la Juventus, due vittorie e due pareggi. Aveva però perso 13 delle 14 partite precedenti. I bianconeri hanno vinto sei delle ultime nove gare contro il Milan giocate a San Siro, segnando anche il doppio dei gol dei rossoneri nel periodo: 14 contro sette.

Serie A, Milan-Juventus: le probabili formazioni

Le due squadre si presenteranno a San Siro con quattro punti di differenza. Pioli, senza gli infortunati Kjaer e Calabria, opterà per il classico 4-2-3-1 con Kalulu e Tomori centrali davanti a Tatarusanu. Dest a destra, mentre a sinistra è pronto il ritorno di Theo Hernandez. In mezzo Tonali e Bennacer, con De Ketelaere quasi certo di giocare sulla trequarti. Ali Krunic e Leao, con Giroud punta centrale.

Allegri, con Di Maria ancora squalificato, sceglierà quasi di certo sul 4-4-2. Dietro ci saranno Bonucci e Bremer, con Szczesny in porta. Danilo e Alex Sandro i due terzini. A centrocampo Locatelli e Rabiot, con Cuadrado e Kostic ad agire come esterni d’attacco. Quindi davanti la coppia composta da Vlahovic e Milik.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Dest, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic, De Ketelaere, Leao; Giroud. All: Pioli.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Milik. All: Allegri.

Milan-Juventus, dove seguirla in tv e streaming

Milan-Juventus sarà trasmessa in diretta streaming sull’app di Dazn e sul canale 214 del bouquet di Sky, Zona Dazn. Calcio d’inizio alle ore 18:00.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Serie A, Milan-Juventus: le probabili formazioni e dove seguirla Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...