Virgilio Sport

Serie C: le date della stagione, i possibili gironi e la situazione sulle panchine

Il Milan U23 attende solo l'ufficialità, poi sarà il momento di configurare i tre raggruppamenti, con Atalanta e Juve in bilico. Si parte il 25 agosto.

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Una volta archiviati i playoff, che hanno visto emergere la Carrarese di Antonio Calabro, la Lega Pro ha reso note le date ufficiali della prossima stagione. Dal campionato di Serie C 2024-25 alla Coppa Italia di categoria, la cui ultima edizione è stata vinta dal Catania di Ross Pelligra. Intanto, dopo aver ratificato l’esclusione dell’Ancona, il Consiglio Federale sta per dare il semaforo verde al progetto Milan U23. Un inserimento che andrà a cambiare inevitabilmente il quadro dei gironi.

Serie C, le date ufficiali della nuova stagione

Il campionato di Serie C 2024-25 aprirà ufficialmente i battenti nel weekend del 24-25 agosto, una settimana più tardi rispetto ad A e B e sette giorni dopo il secondo turno eliminatorio della Coppa Italia di categoria, che inizierà domenica 11 agosto. La Lega Pro non si fermerà nel corso delle soste dedicate alle nazionali, ma potrebbe veder rinviare le partite che interessano le squadre U23, con tanti giovani impegnati nelle rispettive selezioni. L’unico break ci sarà a ridosso dell’ultimo dell’anno, nel fine settimana del 28-29 dicembre, mentre la stagione si chiuderà il 27 aprile 2025.

La probabile composizione dei tre gironi di Serie C

Situazione meno intricata degli ultimi anni per quanto riguarda la probabile composizione dei tre gironi, con l’esclusione dell’Ancona che spinge verso la Serie C il Milan U23. Ci sarà una “squadra B” per ogni raggruppamento, ma è ancora presto per capire dove finiranno le formazioni gestite da Juve, Atalanta e, appunto, Milan. Retrocesse dalla B Ternana, Ascoli, Feralpisalò e Lecco, mentre hanno conquistato il professionismo compagini del calibro di Trapani, Campobasso e Cavese, senza dimenticare Alcione Milano, Caldiero Terme e Union Clodiense, fino ad arrivare a Pianese, Carpi e Team Altamura.

Per motivi geografici, il Campobasso finirà sicuramente nel girone B, per lasciar spazio ad una “squadra B” nel raggruppamento meridionale. I molisani, infatti, sono leggermente più a Nord anche di Latina. Tra girone A e B, può cambiare la posizione dell’Alcione Milano, che ha incassato il “No” per l’Arena Civica di Milano e giocherà a Fiorenzuola d’Arda (Piacenza).

GIRONE A

  • Albinoleffe
  • Arzignano V.
  • Caldiero Terme
  • Feralpisalò
  • Giana Erminio
  • Lecco
  • Legnago Salus
  • Lumezzane
  • Novara
  • Padova
  • Pergolettese
  • Pro Patria
  • Pro Vercelli
  • Renate
  • Trento
  • Triestina
  • Union Clodiense**
  • Vicenza
  • Virtus Verona
  • Squadra B*

GIRONE B

  • Alcione Milano**
  • Arezzo
  • Ascoli
  • Campobasso
  • Carpi
  • Entella
  • Gubbio
  • Lucchese
  • Perugia
  • Pescara
  • Pianese
  • Pineto
  • Pontedera
  • Rimini
  • Sestri Levante
  • SPAL
  • Ternana
  • Torres
  • Vis Pesaro
  • Squadra B*

GIRONE C

  • Altamura
  • Audace Cerignola
  • Avellino
  • Benevento
  • Casertana
  • Catania
  • Cavese
  • Crotone
  • Foggia
  • Giugliano
  • Latina
  • Messina
  • Monopoli
  • Picerno
  • Potenza
  • Sorrento
  • Taranto
  • Trapani
  • Turris
  • Squadra B*

*In attesa di accordi tra le società interessate dal progetto U23 o del sorteggio previsto dalla Lega Pro per Juve, Atalanta e Milan.

**L’Alcione Milano, giocando a Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), potrebbe essere dirottato nel girone B, a beneficio del Caldiero Terme, che disputerà le gare interne a Legnago.

Panchine Serie C: conferme, novità nodi da sciogliere

Ben oltre la metà del mese di giugno, va definendosi il quadro delle panchine delle 60 squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Serie C. Dalle illustri conferme di Vecchi, Pazienza e Auteri, rispettivamente alla guida di Vicenza, Avellino e Benevento, a novità importanti come l’approdo di Matteo Andreoletti al Padova e Manuel Iori alla Casertana. La Torres, reduce da un’annata straordinaria, ha deciso di confermare Alfonso Greco, dando continuità al progetto tecnico supervisionato dal presidente Stefano Udassi. Riflettori puntati anche sul Catania, con il tandem Faggiano-Toscano pronto a rilanciare le ambizioni del patron Pelligra.

Per quanto concerne i veterani della categoria, Piero Braglia ha scelto il neopromosso Campobasso, lasciando definitivamente il Gubbio, ancora in cerca di un nuovo condottiero. Eziolino Capuano, salvo clamorose sorprese, rimarrà al timone del Taranto, nella speranza che vengano risolte le problematiche legate allo “Stadio Iacovone”. Rivoluzione, invece, in casa Crotone: via Zauli, dentro Emilio Longo, con Antonio Amodio direttore sportivo. A Giugliano, confermato Valerio Bertotto.

La Ternana, fresca di retrocessione dalla B, riparte dalle idee di Ignazio Abate, che ha chiuso il suo ciclo con la Primavera del Milan. Paolo Montero sempre più vicino alla Juventus Next Gen, promosso dall’U19 bianconera, mentre Daniele Bonera aprirà l’avventura del Milan U23. Mirko Cudini verso il Pineto, mentre Roberto Stellone è stato confermato sulla panchina della Vis Pesaro. L’Altamura, salutato Giacomarro, ha scelto l’ex Latina Daniele Di Donato per una prestigiosa stagione tra i Pro.

Serie C: le date della stagione, i possibili gironi e la situazione sulle panchine Fonte: Getty

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...