Virgilio Sport

Sinner e Musetti, talenti “diversi” in finale: la reazione di Jannik allo starnuto e Lorenzo il furioso

Domenica ricca di tennis per l’Italia che domani vivrà tre finali con Sinner e il doppio Vavassori-Bolelli al torneo di Halle e Lorenzo Musetti in campo al Queen’s

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Una domenica all’insegna del tennis italiano, non sarà la prima e non sarà (con tanto di dita incrociate) neanche l’ultima di quest’anno ricco di successi. Jannik Sinner ci prova ad Halle, così come il doppio Bolelli-Vavassori, mentre a Londra sarà impegnato Lorenzo Musetti. Il comune denominatore sarà l’erba, la superficie del momento in vista di Wimbledon.

Sinner: la reazione allo starnuto diventa virale

Secondo set, il punteggio è 6-5 per il cinese Zhang con Jannik Sinner al servizio sul 40 pari. E’ un momento molto delicato del match e proprio al momento di alzare la pallina per la prima di servizio dagli spalti arriva un sonoro e decisamente poco tempestivo starnuto. Sinner lascia andare la pallina e comincia a ridere ma l’episodio decisamente insolito non scorre via facilmente. L’azzurro si prepara di nuovo al servizio ma proprio non riesce a trattenere le risate. Ci vuole qualche secondo per ritrovare la compostezza e come se nulla fosse successo arriva un ace decisamente importante: ennesima dimostrazione di come l’azzurro riesca a gestire la situazione sempre nel migliore dei modi.

Domani ovviamente sarà un altro esame per lui, con la difficilissima sfida contro il polacco Hubert Hurkacz. Il match in programma alle ore 14 al Gerry Weber Stadion sarà decisamente complicato contro il polacco che sull’erba è un giocatore decisamente temibile.

Musetti ritrovato ma il temperamento…

Lorenzo Musetti sembra finalmente essersi ritrovato. Il tennista di Carrara, dopo un brutto finale di 2023 e un 2024 tra tanti alti e bassi, sembra aver trovato la spinta giusta proprio grazie all’erba. La scorsa settimana è arrivata la semifinale a Stoccarda con la sconfitta contro Berrettini nel derby, al Queen’s invece il toscano ha trovato ancora una volta la spinta giusta e domani alle 15 scenderà in campo contro lo statunitense Tommy Paul.

Ma il comportamento di Musetti, così come il resto del suo gioco, poco somiglia a quello di Jannik Sinner con cui giocherà il doppio alle Olimpiadi di Parigi. In campo Lorenzo mette in campo tutto il suo talento e il suo estro, ma a volte tende a esagerare nelle sue reazioni con i social che hanno colto qualche labiale non proprio riferibile nel corso della semifinale con Thompson.

Vavassori-Bolelli: il doppio è una certezza

In una settimana con tante vittorie e con qualche sorpresa, la certezza è rappresentata dal doppio formato da Simone Bolelli e Andrea Vavassori. Dopo la finale al Roland Garros, i due azzurri ci riprovano sull’erba di Halle con la sfida conclusiva che sarà contro i padroni di casa, i tedeschi Puetz e Krawietz, con appuntamento in programma alle ore 11.30.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...